SardiniaIn alla scoperta della Sardegna
"Marcella o dell'uccisione dell'anima" spettacolo teatrale per dire no alla violenza sulle donne
pubblicato il 11/11/2013 23:00:14
Giovedì 21 novembre 2013, alle ore 19,00
l'Associazione Culturale Sarda "Grazia Deledda" organizza, in concomitanza con la giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, lo spettacolo teatrale "Marcella o dell'uccisione dell'anima" portato in scena dalla Compagnia teatrale "I Barbariciridicoli" di Ottana (NU), compagnia teatrale riconosciuta come organismo professionale dalla Regione Sardegna e costituita soprattutto da giovani, diretti dal regista Tino Belloni. "Marcella o dell'uccisione dell'anima"è un monologo scritto da Tino Belloni e Valentina Loche, che ne è anche l'interprete.
Lo spettacolo affronta il tema, purtroppo quanto mai attuale e calato anche nel panorama di una Sardegna contemporanea, della violenza sulle donne all'interno del rapporto di coppia, raccontando il percorso di maturazione e presa di coscienza di una donna e la sua estrema difficoltà a intraprendere un tragitto verso un futuro di emancipazione e di libertà.
Al termine dello spettacolo seguirà un dibattito alla presenza delle Assessore alle Pari Opportunità del Comune di Pisa, Marilù Chiofalo, e del Comune di San Giuliano Terme, Fortunata Dini, e del sindaco del Comune di Vicopisano, Juri Taglioli.
Lo spettacolo gode del patrocinio della Regione Autonoma della Sardegna-Assessorato del Lavoroe dell'Assessorato alla P.I., Federazione Associazioni Sarde in Italia (FASI), Comune di Pisa, Comune di San Giuliano Terme, Comune di Vicopisano, Fondazione Banco di Sardegna ed è realizzato grazie anche al supporto della Fondazione Cassa Risparmio di Pisa.


sede sociale in Via Carducci 13 Loc. La Fontina – Ghezzano (PI)
>