SardiniaIn alla scoperta della Sardegna
Il Castello di Pedres
pubblicato il 11/06/2013 00:27:08
Il Castello di Pedres si trova a pochi chilometri a sud di Olbia. Per arrivarci si percorre la strada per Loiri, e si seguono le indicazioni dei cartelli che si trovano sul tragitto.
Si pensa che il nome “Pedres” derivi dalla vicinanza con Villa Petresa, o Petrosa, il piccolo nucleo abitativo medievale estintosi nel XIV-XV secolo.
Fu edificato attorno al XII secolo dai Visconti, potente famiglia di Pisa che resse il Giudicato di Gallura fino al XIII secolo, per controllare e difendere la città di Terranova (antico nome di Olbia). Rappresentava infatti un luogo strategico di vedetta e riparo dagli attacchi provenienti dalle zone interne della Sardegna, e nelle sue mura si sono combattute feroci battaglie tra genovesi, pisani e aragonesi.

Castello di Pedres
La fortificazione si innalza su una suggestiva emergenza granitica, dalla quale si domina tutta la città di Olbia.
Nonostante i crolli avvenuti nel corso degli anni, per la sua imponenza quando ci si trova davanti si ha ancora l’impressione che sia indistruttubile.
Ciò che è rimasto del castello è una torre restaurata, resti di altri edifici come parte del piazzale, e una cisterna per l’acqua piovana.
Per accedere alla torre, si passa da una ripida scalinata in granito. Arrivati in cima, si gode dello spettacolare panorama offerto dalla natura circostante e dalla città di Olbia.
>