SardiniaIn alla scoperta della Sardegna
La sagra degli agrumi di Muravera
pubblicato il 18/02/2013 00:20:15
Foto da www.sardegna.notizie.it

Ideata dalla Pro Loco di Muravera, la sagra più aromatica del Sarrabus festeggia i suoi primi 40 anni. Nota in tutta la Sardegna, da anni è un forte richiamo turistico e registra circa 30.000 presenze. Al centro della manifestazione: l’agrume. Delizie di origine orientale come limoni, arance e mandarini che grazie al loro sapore, profumo e colore, davvero unici, regalano alla festa la freschezza della primavera.
L’intento è quello di far conoscere a turisti e visitatori la qualità di questi prodotti e l’intero territorio ricco d’arte, di storia e dotato di una natura generosa, in un contesto originale e caratteristico che esalta il lavoro degli agricoltori, degli artigiani e di tutta la comunità sarrabese.
Al centro della festa la sfilata delle etnotraccas, carri museo, sui quali sono riprodotti, in piccolo, dei veri e propri spaccati della vita d’un tempo: dal lavoro nei campi, alla realtà domestica ai mestieri tipici.
Arricchiscono la sagra: le degustazioni delle arance e dei prodotti locali, la parata dei gruppi in costume, dei cavalieri e delle amazzoni su cavalli elegantemente adorni e delle maschere carnevalesche, provenienti da ogni zona dell’Isola e numerose attività artistiche, culturali e musicali.
Colonna sonora dell’evento sarà il suono acuto e vibrante delle launeddas, il caratteristico ed antico strumento a tre canne, suonato con la tecnica del fiato continuo. Il Sarrabus ha dato i natali ad alcuni musicisti tra i più grandi maestri di tutti i tempi.
>