Sardinia In, periodico di cultura, informazione e turismo sulla Sardegna. Testata giornalistica in corso di registrazione. Direttore Responsabile Alessandra Conforti.
Ultime Notizie:
Strip Sinistra
Strip Destra
MUSICA E POESIA
Condividi nei social network   

IMPARARE LA MUSICA TRADIZIONALE TRA IL MARE E LE MINIERE DELLA SARDEGNA


sardegna (carbonia-iglesias) gonnesa
pubblicato il 22/05/2014 22:41:40 nella sezione "Musica e poesia"


IMPARARE LA MUSICA TRADIZIONALE TRA IL MARE E LE MINIERE DELLA SARDEGNA
In vacanza a Gonnesa con i seminari di Riccardo Tesi, Nando Citarella, Elena Ledda e tanti altri!

"Una grande occasione per gli amanti della musica popolare italiana. Dal 24 al 27 luglio a Gonnesa, a 65 km da Cagliari, grandi esponenti del nostro folk come Riccardo Tesi, Nando Citarella, Elena Ledda, Simonetta Soro, Pietro Cernuto, Giuseppe Molinu, Fabio Furia, Simone e Nicolò Bottasso offriranno il loro talento e la loro preparazione tenendo seminari di musica, canto e danza popolare.
Corsi indirizzati non solo a musicisti già formati ma anche a chi vuole avvicinarsi per la prima volta ad un mondo affascinante come quello della musica tradizionale.
Le serate saranno poi happening memorabili in cui insegnanti e allievi interagiranno in grandi feste di musica e danze.

Le quattro giornate sono una possibilità unica per vivere intensamente momenti di studio ma anche di vacanza tra musica, cultura e straordinarie bellezze naturali. I corsisti potranno trovare ospitalità in accoglienti e caratteristici bed and breakfast convenzionati.

I seminari si svolgeranno nell’ambito della settima edizione della rassegna musicale itinerante “Mare e Miniere” con la direzione artistica di Mauro Palmas e l'organizzazione dall’Associazione Elenaledda vox. I corsi saranno suddivisi in musica d’insieme, organetto diatonico, canto popolare, esecuzione e costruzione di flauti di canne o pastorali, ballo sardo, bandoneon, tamburello, tammorra e danze popolari e si terranno nell'edificio scolastico Giorgio Asproni, un monumento storico risalente ai primi del ’900.

PROGRAMMA

MUSICA D’INSIEME
Docenti : Simone e Nicolò Bottasso
L’obiettivo del corso è la creazione di uno o più brani orchestrali partendo da melodie tradizionali italiane e di world music europea. Si studieranno diversi tipi di arrangiamenti analizzando le possibilità timbriche (convenzionali e non) degli strumenti presenti, affinché ogni musicista possa da un lato trovare il proprio spazio e, dall’altro, contribuire al suono dell’ensemble.
Il corso è aperto ad ogni strumento e a musicisti provenienti da qualsiasi genere musicale.
ORGANETTO DIATONICO
Docente: Riccardo Riccardo Tesi
Il corso intende mettere in evidenza gli aspetti che caratterizzano la pratica odierna dell’organetto diatonico.
Attraverso la proposta di brani tradizionali e originali, verranno presi in esame problemi sia di
natura tecnica (uso del mantice, tecnica lineare e incrociata, diteggiatura, coordinazione ecc.) sia di natura interpretativa (ornamentazione, espressione , staccato e legato ecc.). Ampio spazio sarà dedicato all’aspetto armonico e compositivo dello strumento e al suo utilizzo in contesti non tradizionali.
Lo stage è indirizzato a strumentisti che siano già in possesso della tecnica di base. Non è richiesta la conoscenza della teoria musicale.
Modello consigliato : otto bassi in SOL/DO o i modelli superiori.
Meglio se dotati di apparecchiature per registrare.
CANTO POPOLARE
Docenti: Elena Ledda - Simonetta Soro
Il corso illustrerà come ottimizzare l’uso dell’apparato fonatorio per parlare, recitare e cantare. Sarà messo in evidenza come l’emissione e la pronuncia di ogni singolo suono contribuiscano alla formazione della parola e come quest’ultima a sua volta si liberi divenendo musica e canto. Saranno presi in esame: controllo della respirazione, qualità vocali, impostazione ed emissione classica e popolare, tecnica polivocale del canto popolare, con particolare attenzione a quello sardo.
ESECUZIONE E COSTRUZIONE FLAUTI DI CANNE O PASTORALI (friscaletto siciliano e sulitu)
Docente: Pietro Cernuto
Chiamato flauto di canna, friscaletto, zufolo, farauto, strumento virtuosistico per eccellenza da sempre legato alla danza popolare, il friscaletto siciliano, anche grazie alle sue notevoli capacità espressive determinate dal buon vibrato e all’ ottima qualità timbrica, si coniuga perfettamente anche con altri generi quali la musica classica, la new age, il pop.
Il corso intende far conoscere ed apprezzare le straordinarie qualità e le molteplici possibilità di questo strumento, per lunghi anni trascurato o talvolta proposto al pubblico in maniera non appropriata.
Il friscaletto verrà dapprima presentato da un punto di vista teorico: si parlerà della sua storia, della materia prima utilizzata per la sua costruzione e verranno spiegate alcune fasi relative alla costruzione stessa. I corsisti inizieranno quindi l’ incontro diretto e personale con lo strumento attraverso una serie di esercizi, di varia difficoltà, studiati appositamente dal docente in relazione al livello di competenza e apprendimento di ciascuno di essi. Si faranno inoltre comparazioni con su
sulitu, il flauto pastorale sardo.
Oltre alle tecniche di esecuzione, il docente metterà in risalto le varie modalità di interpretazione in riferimento ai differenti generi musicali.
BALLO SARDO
Docente: Giuseppe Molinu
“Dalla piazza alle piazze: il ballo sardo nella contemporaneità”: questo il cammino che cercheremo
di percorrere nei quattro giorni di Seminario; pratiche di ballo che hanno valicato i singoli confini delle comunità e che s’inseriscono in una realtà, quella delle piazze, in continuo fermento ed evoluzione. Un momento d’incontro, di considerazioni, di scambio culturale in cui ci misureremo con la pratica coreutica di alcuni balli isolani il cui filo conduttore vorrà essere il piacere o se
preferite la passione di provare a dare sensi e misure a su passu campidanesu, a su passu torrau, a su dillu, a sa dantza, a sa “logudoresa” e a su ballu tundu.
BANDONEON
Docente: Fabio Fabio Furia
Il corso è rivolto a tutti gli allievi interessati all’apprendimento del bandoneon. Non è pertanto richiesto alcun livello minimo di conoscenza dello strumento, ma esclusivamente la conoscenza degli elementi di teoria musicale di base. L’obiettivo principale è quello di fornire all’allievo i primi
elementi conoscitivi e pratici legati allo studio del bandoneon e del tango. Verranno trasmesse le
prime nozioni legate alla fisica dello strumento, gli elementi di cui si compone ed il suo
funzionamento meccanico. Verrà inoltre illustrata la disposizione delle note nelle due tastiere ed i
vari sistemi esistenti (sistema argentino, sistema francese, sistema italiano etc), favorendo
l’apprendimento dell'impostazione corretta dell’uso dello strumento e del mantice, con particolare
attenzione alla postura ed alle diverse posizioni in uso per l’esecuzione. Verranno infine forniti alcuni elementi di base di prassi esecutiva del tango.
PERCUSSIONI (tamburello e tammorra) E DANZE POPOLARI
Docente: Nando Citarella
Il laboratorio propone le voci, i ritmi e le danze della tradizione popolare del sud Italia e dell’area mediterranea; suoni e ritmi scaturiti, viaggiando da un punto all’altro del mare, dall’ incontro tra la cultura Arabo-Andalusa e quella della nostra penisola: dalla Tammurriata vesuviana e dell’agro nocerino alla Tarantella carnascialesca di Montemarano, dal Saltarello laziale alla Pizzica Tarantata,
dalla Moresca ai ritmi e alle danze processionali, dove gestualità, rappresentazione e ritualità ancora oggi scandiscono il tempo della Festa, spesso accompagnata da elementi di sacralità e magia. Ritmi,
danze e gestualità che rimandano a riti arcaici ed ancestrali, onirici, magici, ma potentemente vivi e attuali.

MARE E MINIERE 2014
in collaborazione con il Comune di Gonnesa
SEMINARI DI MUSICA, CANTO E DANZA POPOLARE
Gonnesa 24, 25, 26, 27 luglio 2014
(Scuola elementare “Giorgio Asproni”)
Quota di partecipazione per ogni singolo corso 95,00 €
Gonnesa (Carbonia-Iglesias)
Website:www.facebook.com/pages/Mare-e-miniere-2014-musica-teatro-danza-cinema/247868995400441
Indicaci il tuo apprezzamento nei social network   
Leggi articoli simili
La scrittrice Michela Murgia
Storia del Canto a Tenore
Sardegna chiama Bologna Concerto-spettacolo di solidarietà a favore dei comuni di Onanì e Torpè
LA DONNA E IL VIOLINO: ANNA TIFU LA MATURITA’ ARTISTICA DELL’ENFANT PRODIGE
sardegna (carbonia-iglesias) gonnesa
IMPARARE LA MUSICA TRADIZIONALE TRA IL MARE E LE MINIERE DELLA SARDEGNA
Sardegna chiama Bologna
Finardi gli Istentales e Vecchioni: faremo un cd
Strumenti tradizionali della musica sarda
SCADE IL 31 LUGLIO IL BANDO DEL PREMIO ANDREA PARODILunico concorso Italiano di World Music
INTERVISTA A FABIO FORMAScrittore emergente con il romanzo desordio Carne da demolizione
Offerte Sardinia In scopri la sardegna in vacanza
Cerca negli articoli

ULTIME NEWS PER CATEGORIA
News e curiosità
IL TERRITORIO GALLURESEParticolarità del nord-est della Sardegna
UN ARBRESH MOLTO AMICO DEI SARDI
ETIMOLOGIA DEL NOME DELLASINARA
SARDEGNA E TIRRENIA La suggestione storico-linguistica allinterno della questione etrusca.
LA VICENDA DELLE CARTE DI ARBOREAUnappassionante caso dellottocento sardo.
Sport e natura
TREKKING NEL CUORE DELLA SARDEGNASei giorni immersi nella natura del Supramonte
YOGA AL TRAMONTO SULLA GRANDE GIARAUna giornata di cultura e rilassamento
ESTRAZIONE DELLE ESSENZE: ACQUA AROMATICA DI INULA
SCUOLA DI VELA SECONDO IL METODO VELAMARE
AUTUNNO ED INVERNO IN SARDEGNA
Luoghi religiosi e musei
IL SANTUARIO DI NOSTRA SIGNORA DI GONARE
Chiesa di SantElia
Il museo del bisso
Il museo del vino a Berchidda
La via dei Santuari
Enogastonomia
I LABORATORI KOENDILa cucina le ricette ed i racconti.
BIRRE ARTIGIANALI DELLA SARDEGNAPresentata la guida sabato 26 Novembre
LA GALLURA DAI VINI DOROIl 7 Giugno a San Quirico dOrcia
TASTE OF EXCELLENCE ACCENDE LA MARINA DI PORTO CERVOContinuano le degustazioni gratuite e le cene stellate nel cuore della Costa Smeralda
CULINGIONIS DE MENDULA
Circoli Fasi
QUARTA EDIZIONE DI VISIONI SARDEIl bando di concorso per corti e documentari sardi.
L’ARTE DI BONARIA MANCA DAI NURAGHE ALLA TERRA ETRUSCA Il 21 e il 22 Maggio a Tuscania.
LA CAMPAGNA DI CROWFUNDING PER SALVARE LISOLA DI BUDELLISu Nuraghe incontra Max Zegna
EL VAGN E PER ANNA VINCONO I PRIMI PREMI DEL CONCORSO VISIONI SARDE
SVELATI I FINALISTI DI VISIONI SARDESono nove e saranno distribuiti nel Continente a cura della FASI
Spiagge
CALA DOMESTICAUna delle cale più belle e selvagge della Sardegna.
SPIAGGIA DI MANGIABARCHE
IS PRANEDDAS
SPIAGGIA DI TUEREDDA
SPIAGGIA DI CALA BANANA
Eventi e feste
L’ARTE NERA. IMPRIMATUR ET REPRIMATURDal 7 ottobre al 19 novembre 2017 al Museo Naturalistico del Territorio G. Pusceddu
SAGRA DELLE MANDORLEA Baressa Sabato 9 / Domenica 10 Settembre 2017
PRIMAVERA NEL MARGHINE A BORTIGALIDue giornate ricche di tradizioni cultura delizie gastronomiche e... primati!
A TUSCANIA CON BONARIA MANCA
CAGLIARI SUONARassegna di musica da cameradal 27 al 30 dicembre 2015
Arte e artigianato
MIGRANTES PER LEUROPADopo il grande successo a Cagliari la mostra itinerante toccherà altri comuni della Sardegna
GIOIELLI DI PANE E OROLa creatività di Francesca Bellu
100 ANNI NEL SEGNO DI GALEPA Casale di Pari si ricorda la figura di Galep celebre fumettista di origini sarde.
LASSA SAS BRULLAS DI LORENZO VACCA Il 5 Agosto a Lodine
MAGIA E POESIA DEL VINOConcorso di pittura estemporanea
Mangiare
RISTORANTE LOUNGE BAR AND DELIUn mix di eccellenze targate Sardegna per l’Aqua Lounge
SA MANDRA AGRITURISMO
Ristorante trattoria Balcana
Seadas e ravioli sardi di patate formaggio e menta in Indonesia
Il ristorantino di Bosa VerdeFiume
Dormire
OLIVASTRI E LENTISCHI MILLENARIPer una vacanza in pieno relax sul lago di Liscia.
IL MIGLIOR RESORT MEDITERRANEO 2014Chia Laguna Hotel premiato al World Travel Awards
HOTEL RIVIERA
LA NOSTRA TERRASardigna
Settimana del Baratto 18-24 Novembre 2013. Ecco tutti i B&B aderenti in Sardegna
Archeologia
NURACHI o NURAXINIEDDUVarie tipologie nuragiche.
IDEE INNOVATIVE PER VIAGGI DI ISTRUZIONE E GITE SCOLASTICHELaboratori didattici per le scuole e per le famiglie
BENTORNATI A CASANurnet  e il gruppo Archeologia della Sardegna acquistano quattro bronzetti alla vergognosa asta di Londra.
A MONTE PRAMA UN ALTRO GIGANTEStraordinario: stavolta è intero
GIGANTI DI PRAMA TRA TOMBAROLI E NUOVE STATUE
Storie e leggende
PERCHE I SARDI BEVONO COSI TANTA BIRRA?
SU TIRAZZU
Sas dies imprestadas ed i giorni della merla
La breve emigrazione della mia famiglia. Stralci di ricordi
Rivivere la storia
Musica e poesia
TUTTO PRONTO PER IL PREMIO ANDREA PARODI 2015Un fitto programma dall8 al 10 Ottobre a Cagliari.
AL VIA IL BANDO DEL PREMIO ANDREA PARODILunico concorso italiano di World Music
FABRIZIO DE ANDR CANZONI NASCOSTE STORIE SEGRETE.Il libro di Walter Pistarini
SCADE IL 31 LUGLIO IL BANDO DEL PREMIO ANDREA PARODILunico concorso Italiano di World Music
TRACCE DI TE VIAGGIO NELLA MUSICA DI FRANCESCO RENGAIl legame del cantautore alla Sardegna nel ricordo della madre.
Luoghi da vedere
UN VIAGGIO A TINNURAConosciuto come il paese dellarte
LA MINIERA DI MONTE VECCHIO
PERCHE’ VISITARE PATTADA?
LISOLA DI MAL DI VENTRE
SARDEGNA IN CAMPEGGIOSegreti per un viaggio a 5 Stelle
Sub e nautica
IL CAPODOGLIO ALBINO NEL CANYON DI CAPRERA
IMMERSIONE NELLA GROTTA DI NEREO
LA NAVE DELLISOLA DEI CAVOLI
DUE FOTO DEL MARE SARDO VINCONO PREMIO INTERNAZIONALE
Il Relitto del Clan Ogilvie