Sardinia In, periodico di cultura, informazione e turismo sulla Sardegna. Testata giornalistica in corso di registrazione. Direttore Responsabile Alessandra Conforti.
Ultime Notizie:
Strip Sinistra
Strip Destra
Indicaci il tuo apprezzamento nei social network   
Condividi nei social network   

OLIVASTRI E LENTISCHI MILLENARI
Per una vacanza in pieno relax sul lago di Liscia.
sardegna (olbia-tempio) luras

pubblicato il 29/04/2015 09:48:42 nella sezione "Dormire"
OLIVASTRI E LENTISCHI MILLENARIPer una vacanza in pieno relax sul lago di Liscia.
Liscia Resort, struttura deluxe, completamente restaurata e dotata di tutti i comfort, coinvolge un contesto naturale particolare, sviluppato in 60 ettari di terreno, tra sentieri naturalistici ricchi di macchia mediterranea. A renderlo unico nel suo genere è la contemporanea presenza di un olivastro e due lentischi millenari. L’olivastro è uno tra i più antichi al mondo, unitamente anche a quelli presenti a Luras in località Santu Baltòlu di Karana, un patrimonio naturale davvero inestimabile. Il più antico di questi olivastri è stato dichiarato Monumento naturale.
Il complesso inoltre si affaccia al lago, dal quale deriva il suo nome, ed è dotato di spiagge, nelle quali è possibile praticare la pesca sportiva. All’interno della struttura è possibile godere di momenti di assoluto relax, lontano dalla frenesia e dallo smog delle città, vivendo a stretto contatto con la natura. Inoltre grazie ai vari sentieri che si snodano all’interno del territorio è possibile fare biciclettate, lunghe passeggiate e jogging.
Liscia Resort è composto da un hotel di dodici camere, family suite (appartamenti indipendenti ) e deluxe suite (stazzi).
Il ristorante “Il Mirto”, propone una cucina tipica sarda e grazie al magnifico contesto paesaggistico in cui è ubicato diventa il luogo ideale dove celebrare ogni tipo di ricorrenza. L’unicità e la magnificenza del luogo uniti alla professionalità dello staff, renderanno realizzabile ogni vostro desiderio per creare eventi unici ed indimenticabili. Il servizio di ristorazione è aperto anche ai clienti esterni.
La struttura è pronta ad accogliere anche i vostri amici a quattro zampe.
Leggi per intero >

IL MIGLIOR RESORT MEDITERRANEO 2014
Chia Laguna Hotel premiato al World Travel Awards

pubblicato il 09/09/2014 21:32:55 nella sezione "Dormire"
IL MIGLIOR RESORT MEDITERRANEO 2014Chia Laguna Hotel premiato al World Travel Awards
Chia Laguna è il Miglior Resort Mediterraneo 2014 per Famiglie: Si sono svolte a inizio agosto ad Atene le premiazioni dei World Travel Awards 2014, gli Oscar del Turismo Internazionale, assegnati in base ai voti di una giuria qualificata composta da oltre 225.000 professionisti del settore turistico provenienti da 166 Paesi di tutto il globo, che hanno così premiato anche per quest’anno l’eccellenza nel mondo dell’accoglienza turistica. A vincere il premio quale Miglior Resort Mediterraneo 2014 per le Famiglie è stato il Chia Laguna Resort, che si trova proprio a Chia, nel sud ovest della Sardegna e una delle mete turistiche più apprezzate di tutta l’isola, per le sue spiagge e dune dorate, il mare mozzafiato e una natura ancora largamente incontaminata.

Il premio conferito al Chia Laguna Resort è particolarmente importante perché è unico ed stato attribuito ad una sola struttura ricettiva in tutto il Mediterraneo, per il 2014.

Così si legge sul blog ufficiale del Resort: “Noi del Chia Resort, in particolare, anche in quest’estate ci siamo proposti come la meta per la vacanza delle famiglie in Sardegna, per adulti e bambini, con tante piacevoli e divertenti opportunità: dai giochi al programma d’intrattenimento Nature Love Kids per i bambini, ai corsi di vela e alle attività acquatiche per gli adulti, agli spettacoli serali piacevoli e rilassanti, alle tante attività alternative al mare e alla spiaggia, come ad esempio le escursioni nella natura o le attività sportive che è possibile praticare: tennis, calcetto, o semplicemente area relax per citarne solo alcune! Insomma sono davvero tantissime le attività da fare nel Resort, per impiegare il proprio tempo e dedicate alle persone di tutte le età“.

Inoltre per i bambini più piccoli, appena giunti in hotel, si trova pronto il baby welcome che consente di ricevere il necessaire per i più piccoli, come passeggino, scalda-biberon, lettino e vasca per il bagnetto. Mentre molto particolare e carino – all’interno dell’offerta della ristorazione del Chia Resort – è il Bimby Restaurant, un ristorante dedicato solo ai bambini, dove oltre a mangiare e si fanno anche tante interessanti attività educative e ricreative.

Il Chia Laguna dispone anche di un’attrezzata zona negozi, che risulta ottimamente fornita per qualsiasi necessità e che diventa anche un altro piacevole modo di trascorrere il tempo, ci sono la farmacia e negozi di abbigliamento - nel caso dimenticaste qualcosa prima di partire - , ma è possibile trovarvi anche negozi di prodotti tipici e perfino un negozio di artigianato e arredo tradizionale sardo.

Quello di Miglior Resort Mediterraneo 2014 per Famiglie non è il solo premio vinto dal Chia Laguna Resort nel corso del 2014, gli hotel della struttura sono stati infatti inclusi nella Quality Selection 2014 di Holidaycheck, mentre a Giugno 2014 Tripadvisor ha premiato l’Hotel Baia 3* con il proprio certificato di eccellenza, dopo avere attribuito lo stesso certificato, negli anni 2013 e 2012 rispettivamente all’Hotel Village 4* e all’Hotel Laguna 5*. Il certificato di eccellenza di TripAdvisor premia le strutture che dimostrano con costanza il proprio impegno nell’eccellenza del servizio e che mantengono un punteggio complessivo di almeno quattro su cinque nelle recensioni ottenute dai viaggiatori sul proprio portale. Insomma un ulteriore attestato di fiducia conferito dai clienti del Chia Laguna attraverso delle ottime recensioni online.
Leggi per intero >

HOTEL RIVIERA
sardegna (sassari) castelsardo

pubblicato il 26/07/2014 20:33:39 nella sezione "Dormire"
HOTEL RIVIERA
L’Hotel Riviera è il primo albergo sorto a Castelsardo e offre una struttura moderna e confortevole.

Situato sul lungomare sotto le mura del Castello, dispone di camere insonorizzate e ben arredate dotate di ogni confort.
Nella SPA del Riviera Vi aspetta un’ esclusiva oasi di benessere con trattamenti naturali, tanto relax e rigenerazione all’insegna della natura.

La spiaggia della “Marina”, a soli 10 metri (con arenile di sabbia) è accessibile anche tramite sottopassaggio diretto dall’ albergo.

IL Ristorante Fofò citato nelle principali guide gastronomiche e parte integrante del complesso, ha scritto pagine tra le più importanti della gastronomia Isolana con la sua cucina marinara, le sue aragoste e gli altri piatti tipici della Sardegna.
Leggi per intero >

LA NOSTRA TERRA
Sardigna
sardegna (nuoro) oliena

pubblicato il 13/06/2014 12:48:08 nella sezione "Dormire"
LA NOSTRA TERRASardigna
Perché la Sardegna si fa amare? Forse, perché il mare è più trasparente che ai Caraibi, perché i profumi di questa terra arrivano alle narici prima di scendere dal traghetto, perché ci sono luoghi dove resiste il silenzio, perché la lingua sarda è croccante come il suo pane, perché la Sardegna non è solo estate, ma è bellezza pura in ogni stagione… e ancora pochi lo sanno.

Se il richiamo dello splendido mare della Sardegna è forte, dirigetevi verso Dorgali. Dopo una ventina di minuti arriverete a Cala Cartoe, nel Golfo di Orosei: sabbia finissima, acqua dall’inconfondibile riflesso verde azzurro e scogliere orlate da una fitta vegetazione punteggiata di ginestre dalla bellezza selvaggia. Percorrendo altri 7 km, raggiungerete Cala Gonone dove oltre alla sabbia bianca e al mare dai colori magici, potrete visitare la splendida grotta del Bue Marino, che partendo dalla costa penetra nella montagna per diversi chilometri.

Passeggiando per il bel centro storico di Oliena (7 km dal Su Gologone), lungo le strade di ciottoli e tra le antiche case appoggiate l’una sull’altra, come a proteggersi, non vi sarà difficile incontrare le donne anziane del paese che ancora oggi indossano quotidianamente su hustumene, il costume della tradizione.

Orosei è un delizioso paese a 32 km dal Su Gologone e a 2 km dal mare, con spiagge bianchissime, incorniciate da pinete, macchia mediterranea e scogli di granito rosa e basalto. Bello il centro storico, con antichi edifici e chiese. Da non perdere le feste paesane.

Tra le strade di Galtellì (27 km dal Su Gologone) Grazia Deledda ambientò il suo romanzo più famoso, Canne al vento. Oltre ad ammirare uno dei centri storici più caratteristici e meglio conservati dell’isola, potrete visitare l’abitazione della famosa scrittrice e il suo Parco Letterario che si snoda lungo il percorso a cui si ispirò per il suo capolavoro.

Una visita irrinunciabile è quella a San Teodoro e alla sua laguna (79 km dal Su Gologone), paradiso per il bird watching. Il suo litorale, uno dei luoghi d’incanto della costa tirrenica, è un’area marina protetta, con punti di immersione di elevato interesse.

A 23 km dal Su Gologone, collocato in una zona prevalentemente collinare e montuosa, sorge Orgosolo. Il paese, oltre ad offrire spettacoli naturali di incredibile bellezza, è diventato famoso per i suoi murales: 150 dipinti che abbelliscono e arricchiscono i muri delle case, un vero richiamo per i visitatori. Qui la tradizione è molto forte e potrete ammirare durante le tante feste paesane, gli abitanti in costume tradizionale realizzato dalle ricamatrici locali con broccati, ricami floreali e con fili di seta dei bachi ancora allevati qui da tempo immemorabile.
Leggi per intero >

Settimana del Baratto 18-24 Novembre 2013. Ecco tutti i B&B aderenti in Sardegna

pubblicato il 07/11/2013 18:08:17 nella sezione "Dormire"
Settimana del Baratto 18-24 Novembre 2013. Ecco tutti i B&B aderenti in Sardegna
Torna per la quinta edizione la Settimana del Baratto, dal 18 al 24 novembre 2013. Cos’è la Settimana del Baratto? Semplice. Durante questa settimana tanti bed & breakfast in tutta Italia baratteranno il soggiorno nella struttura in cambio di beni o servizi. Per questa settimana l’ospite e il gestore saranno svincolati dal pagamento in denaro e privilegeranno l’aspetto umano dell’ospitalità. Andiamo a scoprire tutti i B&B che in Sardegna aderiscono all’iniziativa.
Nel sito ufficiale di questa bella iniziativa – www.settimanadelbaratto.it – è possibile consultare la “Lista dei desideri”, cioè che cosa barattare, ossia cosa i gestori di uno specifico b&b desiderano ricevere in cambio dell’ospitalità nella struttura. Con la Settimana del Baratto avrete la possibilità di fare una vacanza diversa e ricca di contatti umani, scambi di esperienze e professionalità tornando alle origini dell’ospitalità e della riconoscenza. In effetti a pensarci bene che cosa c’è di più intrigante per i gestori di un B&B o per i loro ospiti che conoscersi e scambiarsi opinioni, esperienze, professionalità senza vincoli legati al denaro?

All’iniziativa hanno aderito anche tantissime strutture ricettive in Sardegna. Ve le elenchiamo qui di seguito, divise per provincia di appartenenza. All’interno della descrizione potete vedere anche la “Lista dei desideri” specifica per ogni struttura, in modo da poter decidere se barattare o meno un soggiorno.

PROVINCE SARDEGNA

Cagliari
Carbonia Iglesias
Medio Campidano
Nuoro
Ogliastra
Olbia Tempio
Oristano
Sassari
Per partecipare bisogna inserire la proposta di baratto nel sistema all’interno del sito ufficiale dell’evento, verrete così contattati dai gestori interessati al bene o servizio che siete disposti a barattare in cambio di un soggiorno. E’ possibile barattare qualsiasi cosa, nei limiti del ragionevole, ovviamente. Molti B&B hanno necessità, ad esempio, di servizi fotografici o di video o di piccoli lavori di manutenzione nelle strutture. Le possibilità di condivisione e scambio possono essere infinite, l’importante è non limitarsi, non avere imbarazzi e proporre lo scambio nella massima serietà, cortesia, curiosità, empatia, simpatia, originalità.
Leggi per intero >

L'Agnata di De Andrè
sardegna (olbia-tempio) tempio pausania

pubblicato il 16/10/2013 22:46:30 nella sezione "Dormire"
LAgnata di De Andrè
L'Agnata non è solo un boutique hotel. L'Agnata è nutrimento per l'anima. Cura per lo spirito. E' qui e ora. Realtà senza tempo. E' musica. Un inno alla perfezione della natura. E' amore. E passione. E' l'alba e il tramonto. L'Agnata è una casa. E' un gioiello nascosto da cercare e scoprire. E' magia con suggestioni infinite. E' un passato glorioso. E un presente di pace. L'Agnata è "un ritaglio di paradiso.
Protetto dal verde abbraccio di dolci pendii e immerso nella natura incontaminata dell'entroterra gallurese, l'hotel è un piccolo capolavoro ricettivo. L'essenza del luogo è racchiusa nel suo stesso nome: Agnata, che in gallurese significa "angolo nascosto, riparato dai venti". Originariamente antica casa padronale con tipico stazzo, divenne a metà degli anni '70 dimora del cantautore De Andrè, che qui visse con la compagna e futura moglie Dori Ghezzi. Ancora oggi, memore del suo passato, L'Agnata emana poesia da ogni sua parte, a cominciare dal pergolato di vite che ne costituisce l'ingresso. Di sera, illuminato dalla calda luce delle candele, il pergolato fa da ponte tra i rumori della vita e una dimensione di pace bucolica, fatta di profumi e colori che cambiano con il mutare delle stagioni. Percorrendo questo breve tratto stretto tra antichi uliveti, si sente il mondo scorrere via alle spalle e il paradiso venire incontro.

L'hotel si divide in due strutture architettoniche distinte. Quella nuova, con le sue otto camere e la deliziosa sala lettura con camino. E quella antica, nella vera e propria casa padronale, con al piano terra il ristorante con veranda vista giardino, la biblioteca, il soggiorno la sala da pranzo, la veranda con vista sul giardino, e al secondo primo piano altre due camere.

Avvolta nella rigogliosa vite del Canadà che fece piantare lo stesso De André, la facciata è l'inconfondibile firma di questo incantevole boutique hotel. I frondosi tralci si inerpicano caparbi da terra fino a ricoprirne l'intera superficie. Un vero incanto alla vista. E' così che L'Agnata cambia abito a seconda delle stagioni: si veste di verde acceso d'estate; nelle mille tonalità del rosso quando arriva l'autunno.

Al suo interno regnano atmosfere calde e avvolgenti in cui nulla è artefatto e dove ogni ostentazione è bandita. Arredi e complementi sono quelli di una casa vera, dove regna l'eleganza della semplicità, dove si respira amore e attenzione per il particolare. Dove lo stile è quello dell'arte povera.

E per chi si siede a tavola un invito a gustare i nuovi piatti di vera cucina sarda, votati alla freschezza e alla genuinità. E serviti con il sorriso, come tradizione vuole.

Tutt'intorno si apre il vasto giardino, con le sue geometrie floreali, morbide e sempre curate. C'è una un antico abbeveratoio trasformato in fontana e una piscina incastonata come una pietra turchese tra le rocce e la folta vegetazione. E c'è pure un incantevole lago, che De André fece realizzare come riserva di acqua contro siccità estive ed incendi.
Leggi per intero >

Agriturismo Crete Senesi e la famiglia Cosseddu

pubblicato il 10/10/2013 20:01:06 nella sezione "Dormire"
Agriturismo Crete Senesi e la famiglia Cosseddu
Nel cuore delle Crete Senesi, terra rinomata per il Tartufo Bianco e per il Pecorino, luogo di soggiorno ideale per coloro che intendono trascorrere qualche giorno in un'atmosfera rilassante, a due passi dai più famosi centri di turismo come Pienza, Montalcino, Montepulciano e Siena, uno dei luoghi più suggestivi è senza dubbio alcuno, il grazioso Borgo di Vergelle piccola frazione del Comune di San Giovanni D'Asso. Situato in posizione collinare tra le crete senesi e a ridosso del territorio di Montalcino. VERGELLE sorge intorno al 12OO, nel medioevo aveva una cinta muraria e delle fortificazioni oggi scomparse ed era un comunello rurale con chiesa intitolata a S.Lorenzo. Nel l598 la Chiesa parrocchiale di S. Lorenzo, per secoli dipendente dalla chiesa paleocristiana di Pieve a Pava, ottenne il Fonte Battesimale e fu eretta a dignità di Pieve. In questo periodo il comune di Vergelle contava circa 45O abitanti e restò comune indipendente fino al l777 quando, per disposizione granducale, fu unito a San Giovanni D'Asso, formando cosí una unica e più grande comunità. Questa la storia più remota, ma per tornare ai nostri giorni vorrei raccontare una storia nata intorno agli anni sessanta, quando una famiglia originaria della Sardegna decide di trasferirsi a Vergelle, per ridare vita a quelle campagne abbandonate dai contadini che andavano in città o nelle fabbriche sorte da poco.La tradizione della pastorizia cosí viene inserita in quel piccolo borgo abbandonato.Tanti sacrifici e lavoro duro caratterizzano i primi anni, in cui Giovanni (detto Tottoi) e Maria ,giovani sposi, si trovano lontano dal loro ambiente, dalle famiglie, gli amici, privati delle più piccole comodità, quali acqua e luce e tre figli piccoli da crescere.Ma credono in questo sogno e vanno avanti , qualche volta anche derisi perchè si ostinano a vivere in quella "buca" di Vergelle,mentre tutti gli altri sono andati a vivere in paese.Passano gli anni, i figli crescono con questo amore per la campagna,con la voglia di proseguire quel "sogno" dei genitori e negli anni decidono di aprire un piccolo Caseificio, da cui nascono i Pecorini delle Crete Senesi, fatti con cura e passione, lavorando il latte della propria azienda. A Vergelle oltre all'attività casearia si affianca l'Ospitalità Agrituristica, gestita sempre dalla famiglia Cosseddu e Chionne.L'Agriturismo è una vera oasi di tranquillità, dove la tradizione dell'accoglienza Toscana, si fonde meravigliosamente con l'innato spirito di ospitalità della gente di Sardegna. L'Agriturismo dispone di camere e appartamenti, arredati nel tipico stile dei casali toscani, dotati di ogni confort. La struttura dispone inoltre di una bellissima piscina panoramica. Dall'autunno 2OO7, VERGELLE è anche sinonimo di ristorazione di Qualità. Infatti a completare il complesso Agrituristico è sorto il Ristorante "La Locanda di Vergelle" dove si possono degustare piatti tipici della cucina Toscana ed alcuni piatti rivisitati della tradizione Sarda, abbinati con una vasta scelta di ottimi vini della zona.
Leggi per intero >

Fango di Casteldoria, fango di velluto
sardegna (sassari) santa maria coghinas

pubblicato il 05/10/2013 19:44:07 nella sezione "Dormire"
Fango di Casteldoria fango di velluto
Il Fango Termale di Casteldoria è costituito da una parte solida (argilla), liquida (acqua salsobromoiodica) e biologica (microrganismi e biomateriali). Per rendere efficaci le cure termali è necessario che il fango giunga a "maturazione"; questo processo avviene in speciali vasche in acciaio inox, dove il fango per circa 6 mesi viene mantenuto in continuo contatto con l'acqua termale fatta scorrere a ritmo costante ad una temperatura di 60° C. La temperatura e gli elementi chimici dell'Acqua Termale delle Terme di Casteldoria influenzano lo sviluppo di particolari microrganismi che modificano la struttura chimico fisica del fango facendogli acquisire le proprietà terapeutiche che lo rendono fra i migliori in tutta Europa.

Foto da: www.spasardegna.it
Leggi per intero >

5 minuti: esercizi per imparare a meditare
sardegna (nuoro) torpè

pubblicato il 23/09/2013 17:34:04 nella sezione "Dormire"
5 minuti: esercizi per imparare a meditare
L’Essenza Oasi sensoriale in Sardegna in collaborazione con l’Associazione Manos Sin Fronteras
29 settembre ore 15:00 . partecipazione a numero chiuso.

L’Associazione proporrà l’esercizio di meditazione 3-5-3 della Stimolazione Neurale e realizzeremo assieme una meditazione per la Pace nel Mondo. Sarà presente il Maestro Ruben, Maestro dell’Instituto de Estimulacion Neural y Terapias Naturales (Manos Sin Fronteras Internacional). La conferenza di presentazione della Stimolazione Neurale é gratuita. L’Esercizio di meditazione è a offerta libera. Il Corso Base 1 di Stimolazione Neurale
"La Stimolazione Neurale utilizza l’energia bio-elettromagnetica che produce il corpo, per mezzo di una stimolazione cosciente di alcuni punti che si trovano sul cranio e nella colonna vertebrale, si accelera la attività della rete neuronale con una azione rigenerante sulle cellule. Per mezzo di corsi teorico-pratici il partecipante apprende a realizzare l’auto applicazione di stimolazioni di 5 minuti al giorno e l’uso cosciente delle mani per apportare grandi benefici alla salute.
prevede un contributo di 30 euro.
Leggi per intero >

In Sardegna l'hotel più esclusivo del mondo

pubblicato il 16/07/2013 19:34:00 nella sezione "Dormire"
In Sardegna lhotel più esclusivo del mondo
Al terzo posto tra gli alberghi più affascinanti c'è l'Hotel Faro Capo Spartivento

Vacanze in un faro premiate dai turisti di tutto il mondo come le più fascinose e indimenticabili. L'Hotel Faro Capo Spartivento (www.farocapospartivento.it/) sulla costa sud occidentale della Sardegna, entra nella top five degli alberghi piu' affascinanti ed esclusivi al mondo stilata dal sito di recensioni di viaggio Tripadvisor ( www.tripadvisor.it ) la community on-line di viaggiatori che conta più di 40 milioni di visitatori al mese e che quest'anno ha incoronato vincitore l'albergo scozzese Corsewall Lighthouse ( www.lighthousehotel.co.uk/accomm.htm) hotel ricavato anche questo in un faro con vista eccezionale sul mare e panorami indimenticabil. In questo faro costruito nel 1815 è nato un piccolo hotel di charme e intorno le bellezze della Penisola di Kyntire, mentre dalle vetrate si vedono anche le coste irlandesi....

LEGGI ARTICOLO COMPLETO
Leggi per intero >

Parco Donnortei
sardegna (nuoro) fonni

pubblicato il 05/07/2013 09:24:07 nella sezione "Dormire"
Parco Donnortei
E’ una struttura nata alla fine degli anni novanta, in collaborazione con l’oasi del WWF di Monte Arcosu. Si estende dalle falde del Monte Spada, quota 1200 metri s.l.m., fino alla gigantesca valle di Aratu quota 700m circa,dove, il silenzio viene spezzato dal frastuono dell’omonimo fiume che la attraversa. Con i suoi paesaggi rocciosi, la sua vegetazione straordinaria,le rare specie di animali, il Parco Donnortei è una struttura particolarmente adatta a un turismo rivolto alle scuole, alle persone che amano l’aria aperta, ma anche a coloro che vorrebbero passare una giornata all’insegna della natura e della buona cucina barbaricina.
All’interno dell’oasi si possono avere tutte le indicazioni sul progetto “LIFE NATURA”. E’un particolare progetto finanziato dalla Comunità Europea, dalla provincia di Nuoro e dal WWF, dove, con la collaborazione di alcuni importanti studiosi ed esperti naturalisti si è individuato il Parco Donnortei come un importante SIC di interesse comunitario per il monitoraggio e la salvaguardia di alcune specie uniche al mondo.
Nell’oasi di Donnortei si arriva preferibilmente al mattino. Dopo un aperitivo o un caffè offerto dall’azienda, si parte a piedi da quota 1200 metri s.l.m. fino ad arrivare ad una quota di 700 metri s.l.m. circa, per una passeggiata resa piacevole dall’intenso profumo del timo e della stachis glutinosa. Si attraversa un primo tratto abbastanza desertico ma con un panorama mozzafiato, per poi scendere verso la grande valle di Aratu.
Si entra dapprima in angoli di bosco giovane composto da cedu misto; dopo venti minuti di passeggiata si arriva alla prima sorgente su un tornante di una pista sterrata, lì si fa una sosta di cinque minuti con la speranza che si facciano i primi incontri con maestosi esemplari di cervo e daino e decine di cinghiali con i loro piccoli tutti striati che si avvicinano per prendere una caramella o un tozzo di pane dalle mani dei turisti che fanno visita al parco. Poi si scende verso il fiume, dove, in un angolo che i pastori di un tempo chiamavano “SU TROCCU” si puo ammirare la rara bellezza di centinaia di bonsai secolari naturali di fillirea latifoglia intrappolati nella roccia.
Camminando nei sentieri tracciati dai carbonai si incontrano famiglie di mufloni che godono le giornate di sole. Poi si arriva ad un punto di osservazione realizzato da Parco Donnortei in collaborazione col progetto LIFE. Da lì in primavera si può ammirare l’aquila reale che molto opportunista approfitta del periodo delle nascite dei cerbiatti e dei mufloni per portare a casa la colazione. Dopo essere stati in giro per il parco per una mattinata indimenticabile ad ammirare la bellezza della fauna, sulla strada del ritorno si può ammirare anche la rara bellezza della flora e dei tantissimi endemismi che colorano il bosco, sul posto la guida darà tutte le informazioni sui nomi scientifici latini, italiani e sardi delle piante.
La struttura di Donnortei metterà a disposizione un fuoristrada di supporto qualora qualche visitatore abbia problemi per il rientro. In azienda ci sarà la possibilità di mangiare e assaporare le specialità della casa prodotte in linea biologica.
Leggi per intero >

Una vacanza tra cielo e mare all'Hotel Miralonga
sardegna (olbia-tempio) la maddalena

pubblicato il 18/05/2013 17:52:53 nella sezione "Dormire"
Una vacanza tra cielo e mare allHotel Miralonga
Nell’incomparabile cornice della costa dell’isola di La Maddalena, l’Hotel ‘Miralonga’ domina un’incantevole vista panoramica, contornata da un mare cristallino dai meravigliosi fondali.
Leggi per intero >

rilassarsi nelle migliori SPA dell'isola

pubblicato il 18/04/2013 16:16:04 nella sezione "Dormire"
rilassarsi nelle migliori SPA dellisola
Il Mercure Olbia Hermaea propone un pacchetto che vi permetterà di rigenerarvi e allo stesso tempo di deliziare il vostro palato con le gustose pizze Napoletane.
L’offerta comprende:

N. 1 Percorso benessere per persona adulta presso l’Hermaea Spa: piscina interna con idromassaggio, sauna e bagno turco, docce emozionali con aromaterapia e cromoterapia, ed area relax con tisaneria
Pizza a scelta
1 bibita
Il tutto a soli € 30 per persona.

L’Hermaea Bistrot: servizio veloce ed informale in un ambiente accogliente e di design.

Trascorrerete così il vostro tempo gratificando il palato con una buona cucina, in una piacevole atmosfera conviviale nell’unico e- restaurant della città, potrete scegliere il menù dal tablet e condividerlo in diretta sui social newtork.

L’Hermaea Spa: 90 minuti di rigenerante benessere in un’oasi di relax all’interno della città.

L’offerta è valida dal lunedì al venerdì.
Leggi per intero >

Dormire in sos pinnettos
sardegna (nuoro) torpè

pubblicato il 12/04/2013 23:21:04 nella sezione "Dormire"
Dormire in sos pinnettos
Quattro pinnettos arredati in maniera essenziale e accogliente con due posti letto e bagno privato. Su pinnettu è la tipica capanna dei pastori della Sardegna centrale, costituita da una base circolare in pietra e una copertura in frasche su telaio di rami d’albero resistenti. Area centrale comune con caminetto, biblioteca, rete wi-fi, angolo cottura. Prima colazione in sala o all’aperto.
Leggi per intero >

Hotel Club Saraceno sul mare in Sardegna
sardegna (ogliastra) tortolì

pubblicato il 12/04/2013 17:16:49 nella sezione "Dormire"
Hotel Club Saraceno sul mare in Sardegna
Situato a pochi passi dalle acque del Golfo di Orosei, l’Hotel Club Saraceno è un perfetto mix tra un albergo dalle atmosfere tradizionali ed un elegante resort che offre numerose attività sportive. Siamo sulla spiaggia di San Gemiliano ad Arbatax, nella costa orientale della Sardegna.
Leggi per intero >
Clicca sui numeri per scorrere le news
1 - 2
Offerte Sardinia In scopri la sardegna in vacanza
Cerca negli articoli

ULTIME NEWS PER CATEGORIA
News e curiosità
ETIMOLOGIA DEL NOME DELLASINARA
SARDEGNA E TIRRENIA La suggestione storico-linguistica allinterno della questione etrusca.
LA VICENDA DELLE CARTE DI ARBOREAUnappassionante caso dellottocento sardo.
SARDI E SICILIANI A CONFRONTO.Comportamenti socio-linguistici nelle due maggiori isole mediterranee.
ALLA RICERCA DEI SECOLI PIU FULGIDI DELLA STORIA SARDADalla preistoria neolitica ai Giudicati.
Sport e natura
TREKKING NEL CUORE DELLA SARDEGNASei giorni immersi nella natura del Supramonte
YOGA AL TRAMONTO SULLA GRANDE GIARAUna giornata di cultura e rilassamento
ESTRAZIONE DELLE ESSENZE: ACQUA AROMATICA DI INULA
SCUOLA DI VELA SECONDO IL METODO VELAMARE
AUTUNNO ED INVERNO IN SARDEGNA
Luoghi religiosi e musei
IL SANTUARIO DI NOSTRA SIGNORA DI GONARE
Chiesa di SantElia
Il museo del bisso
Il museo del vino a Berchidda
La via dei Santuari
Enogastonomia
I LABORATORI KOENDILa cucina le ricette ed i racconti.
BIRRE ARTIGIANALI DELLA SARDEGNAPresentata la guida sabato 26 Novembre
LA GALLURA DAI VINI DOROIl 7 Giugno a San Quirico dOrcia
TASTE OF EXCELLENCE ACCENDE LA MARINA DI PORTO CERVOContinuano le degustazioni gratuite e le cene stellate nel cuore della Costa Smeralda
CULINGIONIS DE MENDULA
Circoli Fasi
QUARTA EDIZIONE DI VISIONI SARDEIl bando di concorso per corti e documentari sardi.
L’ARTE DI BONARIA MANCA DAI NURAGHE ALLA TERRA ETRUSCA Il 21 e il 22 Maggio a Tuscania.
LA CAMPAGNA DI CROWFUNDING PER SALVARE LISOLA DI BUDELLISu Nuraghe incontra Max Zegna
EL VAGN E PER ANNA VINCONO I PRIMI PREMI DEL CONCORSO VISIONI SARDE
SVELATI I FINALISTI DI VISIONI SARDESono nove e saranno distribuiti nel Continente a cura della FASI
Spiagge
CALA DOMESTICAUna delle cale più belle e selvagge della Sardegna.
SPIAGGIA DI MANGIABARCHE
IS PRANEDDAS
SPIAGGIA DI TUEREDDA
SPIAGGIA DI CALA BANANA
Eventi e feste
L’ARTE NERA. IMPRIMATUR ET REPRIMATURDal 7 ottobre al 19 novembre 2017 al Museo Naturalistico del Territorio G. Pusceddu
SAGRA DELLE MANDORLEA Baressa Sabato 9 / Domenica 10 Settembre 2017
PRIMAVERA NEL MARGHINE A BORTIGALIDue giornate ricche di tradizioni cultura delizie gastronomiche e... primati!
A TUSCANIA CON BONARIA MANCA
CAGLIARI SUONARassegna di musica da cameradal 27 al 30 dicembre 2015
Arte e artigianato
100 ANNI NEL SEGNO DI GALEPA Casale di Pari si ricorda la figura di Galep celebre fumettista di origini sarde.
LASSA SAS BRULLAS DI LORENZO VACCA Il 5 Agosto a Lodine
MAGIA E POESIA DEL VINOConcorso di pittura estemporanea
SCORCI DI SARDEGNALa mostra fotografica di Fabio Corona dal 27 Febbraio al 20 Marzo
CASA LUSSU DIVENTA IL CENTRO DELLARTIGIANATO DEL TAPPETOTommaso e Barbara dalla città ad Armungia per un bel progetto di sviluppo locale.
Mangiare
RISTORANTE LOUNGE BAR AND DELIUn mix di eccellenze targate Sardegna per l’Aqua Lounge
SA MANDRA AGRITURISMO
Ristorante trattoria Balcana
Seadas e ravioli sardi di patate formaggio e menta in Indonesia
Il ristorantino di Bosa VerdeFiume
Dormire
OLIVASTRI E LENTISCHI MILLENARIPer una vacanza in pieno relax sul lago di Liscia.
IL MIGLIOR RESORT MEDITERRANEO 2014Chia Laguna Hotel premiato al World Travel Awards
HOTEL RIVIERA
LA NOSTRA TERRASardigna
Settimana del Baratto 18-24 Novembre 2013. Ecco tutti i B&B aderenti in Sardegna
Archeologia
IDEE INNOVATIVE PER VIAGGI DI ISTRUZIONE E GITE SCOLASTICHELaboratori didattici per le scuole e per le famiglie
BENTORNATI A CASANurnet  e il gruppo Archeologia della Sardegna acquistano quattro bronzetti alla vergognosa asta di Londra.
A MONTE PRAMA UN ALTRO GIGANTEStraordinario: stavolta è intero
GIGANTI DI PRAMA TRA TOMBAROLI E NUOVE STATUE
ALLA SCOPERTA DELLA GIARA ARCHEOLOGICA
Storie e leggende
PERCHE I SARDI BEVONO COSI TANTA BIRRA?
SU TIRAZZU
Sas dies imprestadas ed i giorni della merla
La breve emigrazione della mia famiglia. Stralci di ricordi
Rivivere la storia
Musica e poesia
TUTTO PRONTO PER IL PREMIO ANDREA PARODI 2015Un fitto programma dall8 al 10 Ottobre a Cagliari.
AL VIA IL BANDO DEL PREMIO ANDREA PARODILunico concorso italiano di World Music
FABRIZIO DE ANDR CANZONI NASCOSTE STORIE SEGRETE.Il libro di Walter Pistarini
SCADE IL 31 LUGLIO IL BANDO DEL PREMIO ANDREA PARODILunico concorso Italiano di World Music
TRACCE DI TE VIAGGIO NELLA MUSICA DI FRANCESCO RENGAIl legame del cantautore alla Sardegna nel ricordo della madre.
Luoghi da vedere
UN VIAGGIO A TINNURAConosciuto come il paese dellarte
LA MINIERA DI MONTE VECCHIO
PERCHE’ VISITARE PATTADA?
LISOLA DI MAL DI VENTRE
SARDEGNA IN CAMPEGGIOSegreti per un viaggio a 5 Stelle
Sub e nautica
IL CAPODOGLIO ALBINO NEL CANYON DI CAPRERA
IMMERSIONE NELLA GROTTA DI NEREO
LA NAVE DELLISOLA DEI CAVOLI
DUE FOTO DEL MARE SARDO VINCONO PREMIO INTERNAZIONALE
Il Relitto del Clan Ogilvie