Sardinia In, periodico di cultura, informazione e turismo sulla Sardegna. Testata giornalistica in corso di registrazione. Direttore Responsabile Alessandra Conforti.
Ultime Notizie:
Strip Sinistra
Strip Destra
ARTE E ARTIGIANATO
Condividi nei social network   

Pinuccio Sciola "Sconvolge" Michelangelo suonando di fronte alla sua tomba


pubblicato il 14/10/2013 18:00:32 nella sezione "Arte e artigianato"


Pinuccio Sciola Sconvolge Michelangelo suonando di fronte alla sua tomba
Lo scultore sardo suona i suoi Semi di Pace nella Basilica di Santa Croce a Firenze.

di Mattia Lilliu

"Michelangelo deve sapere che la pietra suona, è viva, parla, nonostante lui fosse convinto del contrario. E oggi, qui, davanti a lui, glielo dimostrerò". E' un Pinuccio Sciola determinatissimo quello che domenica scorsa, nel corso della presentazione della sua mostra "Semi di Pace, Suoni di Pietra", che resterà in esposizione presso la Basilica di Santa Croce, a Firenze, fino al 12 ottobre compreso con ingresso gratuito grazie all'A.C.S.I.T., ha lanciato la "sfida" a Michelangelo. Un annuncio shock, potrebbero pensare in molti, una dichiarazione d'intenti azzardata, penserebbero altri. E invece il "demiurgo delle Pietre" l'ha fatta.
Dopo un'anteprima nel Cenacolo della Basilica alla presenza di professori universitari, critici d'arte e funzionari istituzionali, il maestro di San Sperate, un piccolo paese in provincia di Cagliari, ha preso con sé uno dei suoi tanti Semi di Pace e si è recato di fronte alla tomba che contiene le reliquie del Buonarroti. Lì, a farla da padrone, è l'emozione e la tensione nel volto di Sciola, unita all'interesse e alla curiosità del pubblico. Dopo aver fatto la sua solita preghiera, sfregandosi le mani poco prima di accarezzare la pietra, Sciola ha iniziato a far vibrare la sua creatura, a farle emettere poetici e soavi suoni fino a liberare la sua anima. Suoni fisici che corrispondono inconfondibilmente alla voce della pietra. Una voce afona e soffocata che riemerge dal nucleo della materia. Vibrazioni inesprimibile, legami di suoni sordi e profondi, a tratti solo dolorosi sussurri, fruscio o segnali di lamento. Un linguaggio ricco di mistero e quasi alienante ma sorprendentemente familiare, nonostante una forte consapevolezza che sia "altro". È questa la sorprendente e straziante voce delle Pietre Sonore, materia fisica vibrante dotata di suono. Perché il suono è, per Sciola, sostanza intrinseca alla pietra.
Così, di fronte ad un pubblico affascinato dalla sua performance, lo scultore sardo ha potuto comunicare con Michelangelo, smentendo le sue convinzioni. "Ma non era colpa sua!", ha subito spiegato Sciola. "Michelangelo, dopo aver terminato il suo Mosè talmente realistico da fargli esclamare "Ma perché non parli!", aveva ragione nel credere che la pietra non fosse in grado di esprimersi. Infatti il marmo statuario da lui utilizzato ha delle proprietà fisiche che non gli permette di suonare. E' questo il motivo per il quale il suo Mosè non poteva parlare. Però era giusto che lui sapesse che la pietra è l'elemento più vivo che esiste e che mantiene la memoria di tutto. E ora lo sa, gliel'ho detto", ha ribadito Sciola. Il suo azzardo altro non è che un regalo al grande maestro aretino, una missione da compiere, un concerto di suoni della pietra. "Penso sia stata l'emozione più grande e intensa della mia vita. Un mio sogno si è finalmente avverato”, ha confessato lo scultore.
Tutto ciò grazie alle sue Pietre Sonore. D'altronde, se da un lato esse rappresentano uno degli esiti più alti e intensi del percorso artistico di Sciola, dall'altro è altrettanto rilevante e sorprendente il fatto che i materiali sonori prodotti dalle pietre, così nuovi e “altri”, abbiano stimolato soluzioni originali nell’ambito della sperimentazione musicale contemporanea, a conferma della grande attualità dell’arte dello scultore sardo. E non finisce qui! "Noi abbiamo scoperto il suono ma chissà che cosa c'è ancora da scoprire" ha concluso Sciola. Studiosi, critici e pubblico sono avvertiti.

A cura di Mattia Lilliu dell'Associazione Culturale Sardi di Firenze
Website:www.acsitfirenze.net/
Indicaci il tuo apprezzamento nei social network   
Leggi articoli simili
sardegna (carbonia-iglesias) carbonia
SCORCI DI SARDEGNALa mostra fotografica di Fabio Corona dal 27 Febbraio al 20 Marzo
Copricapo e acconciature della tradizione sarda
sardegna (medio campidiano)
ESSERE FANGOPersonale di Mauro Podda
LABORATORIO FOTOGRAFIA STENOPEICA
sardegna (nuoro) nuoro
PAUL KLEE ED I MONDI ANIMATIAl museo MAN di Nuoro dal 30 Ottobre al 14 Febbraio 2016
L A.C.S.I.T festeggia i trentanni con la mostra di Sciola
Larte di Aligi Sassu
Sa Maschera de Santa
Sa cascia la cassapanca sarda
sardegna (medio campidiano) villanovaforru
ORBACEProgetto Orbax
Offerte Sardinia In scopri la sardegna in vacanza
Cerca negli articoli

ULTIME NEWS PER CATEGORIA
News e curiosità
IL TERRITORIO GALLURESEParticolarità del nord-est della Sardegna
UN ARBRESH MOLTO AMICO DEI SARDI
ETIMOLOGIA DEL NOME DELLASINARA
SARDEGNA E TIRRENIA La suggestione storico-linguistica allinterno della questione etrusca.
LA VICENDA DELLE CARTE DI ARBOREAUnappassionante caso dellottocento sardo.
Sport e natura
TREKKING NEL CUORE DELLA SARDEGNASei giorni immersi nella natura del Supramonte
YOGA AL TRAMONTO SULLA GRANDE GIARAUna giornata di cultura e rilassamento
ESTRAZIONE DELLE ESSENZE: ACQUA AROMATICA DI INULA
SCUOLA DI VELA SECONDO IL METODO VELAMARE
AUTUNNO ED INVERNO IN SARDEGNA
Luoghi religiosi e musei
IL SANTUARIO DI NOSTRA SIGNORA DI GONARE
Chiesa di SantElia
Il museo del bisso
Il museo del vino a Berchidda
La via dei Santuari
Enogastonomia
I LABORATORI KOENDILa cucina le ricette ed i racconti.
BIRRE ARTIGIANALI DELLA SARDEGNAPresentata la guida sabato 26 Novembre
LA GALLURA DAI VINI DOROIl 7 Giugno a San Quirico dOrcia
TASTE OF EXCELLENCE ACCENDE LA MARINA DI PORTO CERVOContinuano le degustazioni gratuite e le cene stellate nel cuore della Costa Smeralda
CULINGIONIS DE MENDULA
Circoli Fasi
QUARTA EDIZIONE DI VISIONI SARDEIl bando di concorso per corti e documentari sardi.
L’ARTE DI BONARIA MANCA DAI NURAGHE ALLA TERRA ETRUSCA Il 21 e il 22 Maggio a Tuscania.
LA CAMPAGNA DI CROWFUNDING PER SALVARE LISOLA DI BUDELLISu Nuraghe incontra Max Zegna
EL VAGN E PER ANNA VINCONO I PRIMI PREMI DEL CONCORSO VISIONI SARDE
SVELATI I FINALISTI DI VISIONI SARDESono nove e saranno distribuiti nel Continente a cura della FASI
Spiagge
CALA DOMESTICAUna delle cale più belle e selvagge della Sardegna.
SPIAGGIA DI MANGIABARCHE
IS PRANEDDAS
SPIAGGIA DI TUEREDDA
SPIAGGIA DI CALA BANANA
Eventi e feste
L’ARTE NERA. IMPRIMATUR ET REPRIMATURDal 7 ottobre al 19 novembre 2017 al Museo Naturalistico del Territorio G. Pusceddu
SAGRA DELLE MANDORLEA Baressa Sabato 9 / Domenica 10 Settembre 2017
PRIMAVERA NEL MARGHINE A BORTIGALIDue giornate ricche di tradizioni cultura delizie gastronomiche e... primati!
A TUSCANIA CON BONARIA MANCA
CAGLIARI SUONARassegna di musica da cameradal 27 al 30 dicembre 2015
Arte e artigianato
MIGRANTES PER LEUROPADopo il grande successo a Cagliari la mostra itinerante toccherà altri comuni della Sardegna
GIOIELLI DI PANE E OROLa creatività di Francesca Bellu
100 ANNI NEL SEGNO DI GALEPA Casale di Pari si ricorda la figura di Galep celebre fumettista di origini sarde.
LASSA SAS BRULLAS DI LORENZO VACCA Il 5 Agosto a Lodine
MAGIA E POESIA DEL VINOConcorso di pittura estemporanea
Mangiare
RISTORANTE LOUNGE BAR AND DELIUn mix di eccellenze targate Sardegna per l’Aqua Lounge
SA MANDRA AGRITURISMO
Ristorante trattoria Balcana
Seadas e ravioli sardi di patate formaggio e menta in Indonesia
Il ristorantino di Bosa VerdeFiume
Dormire
OLIVASTRI E LENTISCHI MILLENARIPer una vacanza in pieno relax sul lago di Liscia.
IL MIGLIOR RESORT MEDITERRANEO 2014Chia Laguna Hotel premiato al World Travel Awards
HOTEL RIVIERA
LA NOSTRA TERRASardigna
Settimana del Baratto 18-24 Novembre 2013. Ecco tutti i B&B aderenti in Sardegna
Archeologia
NURACHI o NURAXINIEDDUVarie tipologie nuragiche.
IDEE INNOVATIVE PER VIAGGI DI ISTRUZIONE E GITE SCOLASTICHELaboratori didattici per le scuole e per le famiglie
BENTORNATI A CASANurnet  e il gruppo Archeologia della Sardegna acquistano quattro bronzetti alla vergognosa asta di Londra.
A MONTE PRAMA UN ALTRO GIGANTEStraordinario: stavolta è intero
GIGANTI DI PRAMA TRA TOMBAROLI E NUOVE STATUE
Storie e leggende
PERCHE I SARDI BEVONO COSI TANTA BIRRA?
SU TIRAZZU
Sas dies imprestadas ed i giorni della merla
La breve emigrazione della mia famiglia. Stralci di ricordi
Rivivere la storia
Musica e poesia
TUTTO PRONTO PER IL PREMIO ANDREA PARODI 2015Un fitto programma dall8 al 10 Ottobre a Cagliari.
AL VIA IL BANDO DEL PREMIO ANDREA PARODILunico concorso italiano di World Music
FABRIZIO DE ANDR CANZONI NASCOSTE STORIE SEGRETE.Il libro di Walter Pistarini
SCADE IL 31 LUGLIO IL BANDO DEL PREMIO ANDREA PARODILunico concorso Italiano di World Music
TRACCE DI TE VIAGGIO NELLA MUSICA DI FRANCESCO RENGAIl legame del cantautore alla Sardegna nel ricordo della madre.
Luoghi da vedere
UN VIAGGIO A TINNURAConosciuto come il paese dellarte
LA MINIERA DI MONTE VECCHIO
PERCHE’ VISITARE PATTADA?
LISOLA DI MAL DI VENTRE
SARDEGNA IN CAMPEGGIOSegreti per un viaggio a 5 Stelle
Sub e nautica
IL CAPODOGLIO ALBINO NEL CANYON DI CAPRERA
IMMERSIONE NELLA GROTTA DI NEREO
LA NAVE DELLISOLA DEI CAVOLI
DUE FOTO DEL MARE SARDO VINCONO PREMIO INTERNAZIONALE
Il Relitto del Clan Ogilvie