Sardinia In, periodico di cultura, informazione e turismo sulla Sardegna. Testata giornalistica in corso di registrazione. Direttore Responsabile Alessandra Conforti.
Ultime Notizie:
Strip Sinistra
Strip Destra
ARTE E ARTIGIANATO
Condividi nei social network   

"RICUCIRE IL MONDO"
La mostra di Maria Lai al museo Man di Nuoro.


pubblicato il 12/07/2014 22:40:17 nella sezione "Arte e artigianato"


RICUCIRE IL MONDOLa mostra di Maria Lai al museo Man di Nuoro.
Da Cagliari a Nuoro, passando per Ulassai.
Il viaggio eccezionale di una donna straordinaria che non ha mai smesso di abbracciare il mondo. Con gli occhi di una bambina.

Fili che uniscono. Fili che si intrecciano. Fili, per creare legami, incontri, relazioni. Fili per far battere il cuore.
Da Cagliari a Nuoro, passando per Ulassai, la Sardegna tributa la vittoria dell’arte sulla morte, l’illuminismo dell’intelligenza contro la dittatura dell’apatia del cuore e l’inedia della ragione. La vittoria dei legami tra i popoli, contro il nichilismo delle divisioni. Maria Lai Chilometri di fili, materici come il cotone, risonanti e metallici come corde d’arpa.
«Credo che questa iniziativa piacerebbe molto a Maria Lai», racconta Claudia Firino, assessore alla cultura della Regione Sardegna. «Questa mostra è importante per tanti motivi. Innanzitutto è una mostra che, come avrebbe voluto Maria Lai, unisce il nostro territorio. È dislocata in tre siti. Questo rappresenta un forte simbolo di unione per la nostra terra, ma è soprattutto un importante simbolo di collaborazione tra diversi enti e diversi territori. Questo modo di “ricucire” il territorio credo che sia di buon auspicio per la nostra isola. Spero davvero che questo sia solo l’inizio di un processo che porterà a tante altre collaborazioni di questo tipo»

Maria Lai era una donna dal cuore immenso. Una donna generosa. Gran parte delle sue opere, così magnificamente ricomposte, sono state donate da privati. Maria Lai regalava a vicini e amici il frutto della sua creatività.

Barbara Casavecchia, giornalista, critica d’arte e curatrice anche di questi allestimenti ci introduce in questi spazi fluttuanti e leggeri. «In questa mostra del MAN, che parte dai primi anni ottanta, abbiamo cercato di ricucire il rapporto tra Maria Lai e il mondo, ovvero di raccontare tutta la parte pubblica del suo lavoro. Il lavoro all’interno dei paesi, nel teatro, la messa in scena. Il lavoro coi bambini. Il mondo dei libri e della scrittura. Il rapporto di Maria con le fiabe, che era il modo in cui lei si raccontava e amava parlare di arte, soprattutto ai bambini, ai ragazzi. Una mostra che è anche un omaggio alle energie spese, soprattutto negli ultimi anni della sua vita, per il mondo della scuola. Maria Lai Perché per lei giocare e il gioco erano un’espressione di creatività».
«Maria mi diceva: dobbiamo imparare ad ascoltare la voce delle cose che apparentemente non parlano» Creatività e intrecci, trame e tessuti nel mondo delle fiabe. Antonio Marras che già a L’ISOLA DELLE STORIE ci ha parlato del suo legame profondo con Maria Lai, visibilmente emozionato racconta: «Mi sento molto fortunato a essere qui. Questo è uno spazio straordinario. Credo sia uno dei pochi spazi, che si possano chiamare museali, di tutta la Sardegna. Questa è stata l’occasione per conoscere Lorenzo Giusti, che è uno alto, e a noi sardi non è che questa cosa piaccia molto», il pubblico ride, «ma soprattutto è uno alto in tante cose. È uno attento alle persone, rispettoso e molto riservato. Tutte caratteristiche nelle quali noi sardi ci ritroviamo. Io non volevo fare questo lavoro perché non ho metabolizzato la partenza di Maria. Sono stati Claudia, Lorenzo e Barbara a insistere e infine a darmi il "la" per accettare questo incarico. Sono sicuro che questa è solo la tappa di un altro viaggio nel quale Maria va e poi ritorna. Perché per lei non era tanto la vita in se a essere importante, quanto il viaggio alla ricerca dell’infinito. Ci vorrà un po’ di tempo per noi per capire questo importante messaggio di Maria. In questa mostra abbiamo scelto le cose meno belle, meno eclatanti, un po’ bruttine di Maria. Cose molto bric-à-brac che poi invece hanno un sapore e un contenuto molto forte e personale.
Maria Lai Arrivati qui ricordo che scartavano cose meravigliose. Nella mia stanza c’erano tanti pacchi da aprire. Man mano che li scartavo, aiutato da Patrizia, vedevo delle cose che mi inquietavano abbastanza. Io sono molto incosciente e molto animale in questo e sono anche molto istintivo. Ma come mi ha insegnato Maria, “dobbiamo imparare ad ascoltare la voce delle cose che apparentemente non parlano”, ma che in realtà ci comunicano tante cose. E mi ha insegnato ad aspettare il momento in cui un muro o una stanza parlano. Quella stanza ha parlato. Quelle cose, in qualche modo, per magia si sono ricomposte, anzi, composte da sole. Ed è nata questa stanza al terzo piano. Una stanza dove si fa veramente un viaggio. E si arriva ad una meta che è ancora una volta un nuovo punto di partenza per partire verso un altro viaggio. È una stanza affollata, ma nonostante l’affollamento che è tipico delle mie cose, quella stanza ha una sua leggerezza. Perché quegli oggetti e quelle cose, anche nel loro insieme trovano un’armonia, un senso e galleggiano nelle pareti sino ad arrivare a quell’opera meravigliosa che c’è in fondo nella stanzina. Tutto questo è delimitato da fili, da corde. Quasi fosse un pentagramma, o una sorta di arpa che ha un suono meraviglioso che credo a Maria piacesse molto.
Tutto questo per invitarci a cantare e a giocare ancora una volta con lei».
Website:www.sardiniafashion.com/events/marialai_man/index.asp
Indicaci il tuo apprezzamento nei social network   
Leggi articoli simili
sardegna (nuoro)
Il MAN di Nuoro presenta la mostra The Cameras Blind Spot
MIGRANTES PER LEUROPADopo il grande successo a Cagliari la mostra itinerante toccherà altri comuni della Sardegna
A Burgos la mostra del vignettista Franco Putzolu; S.O.S Sardos 1983-2013
sardegna (nuoro) nuoro
PAUL KLEE ED I MONDI ANIMATIAl museo MAN di Nuoro dal 30 Ottobre al 14 Febbraio 2016
sardegna (medio campidiano)
ARTE 52 QOM-ED-JAHPersonale di Giuseppe Bosich
sardegna (oristano) samugheo
ITINERARI DELLA PASSIONEA Samugheo la mostra della pittrice Liliana Cano
Serafina Mascia: Grazie ai Semi della Pace di Sciola la Sardegna è grande nel mondo
sardegna (oristano) samugheo
Stoffa sarda negli scatti incantati di Chiara Samugheo
sardegna (nuoro) nuoro
SARDEGNA REPORTAGEConcorso fotografico indetto dal Museo Man
sardegna (cagliari) cagliari
Cagliari gli artisti della ceramica invadono i Giardini pubblici
Offerte Sardinia In scopri la sardegna in vacanza
Cerca negli articoli

ULTIME NEWS PER CATEGORIA
News e curiosità
IL TERRITORIO GALLURESEParticolarità del nord-est della Sardegna
UN ARBRESH MOLTO AMICO DEI SARDI
ETIMOLOGIA DEL NOME DELLASINARA
SARDEGNA E TIRRENIA La suggestione storico-linguistica allinterno della questione etrusca.
LA VICENDA DELLE CARTE DI ARBOREAUnappassionante caso dellottocento sardo.
Sport e natura
TREKKING NEL CUORE DELLA SARDEGNASei giorni immersi nella natura del Supramonte
YOGA AL TRAMONTO SULLA GRANDE GIARAUna giornata di cultura e rilassamento
ESTRAZIONE DELLE ESSENZE: ACQUA AROMATICA DI INULA
SCUOLA DI VELA SECONDO IL METODO VELAMARE
AUTUNNO ED INVERNO IN SARDEGNA
Luoghi religiosi e musei
IL SANTUARIO DI NOSTRA SIGNORA DI GONARE
Chiesa di SantElia
Il museo del bisso
Il museo del vino a Berchidda
La via dei Santuari
Enogastonomia
I LABORATORI KOENDILa cucina le ricette ed i racconti.
BIRRE ARTIGIANALI DELLA SARDEGNAPresentata la guida sabato 26 Novembre
LA GALLURA DAI VINI DOROIl 7 Giugno a San Quirico dOrcia
TASTE OF EXCELLENCE ACCENDE LA MARINA DI PORTO CERVOContinuano le degustazioni gratuite e le cene stellate nel cuore della Costa Smeralda
CULINGIONIS DE MENDULA
Circoli Fasi
QUARTA EDIZIONE DI VISIONI SARDEIl bando di concorso per corti e documentari sardi.
L’ARTE DI BONARIA MANCA DAI NURAGHE ALLA TERRA ETRUSCA Il 21 e il 22 Maggio a Tuscania.
LA CAMPAGNA DI CROWFUNDING PER SALVARE LISOLA DI BUDELLISu Nuraghe incontra Max Zegna
EL VAGN E PER ANNA VINCONO I PRIMI PREMI DEL CONCORSO VISIONI SARDE
SVELATI I FINALISTI DI VISIONI SARDESono nove e saranno distribuiti nel Continente a cura della FASI
Spiagge
CALA DOMESTICAUna delle cale più belle e selvagge della Sardegna.
SPIAGGIA DI MANGIABARCHE
IS PRANEDDAS
SPIAGGIA DI TUEREDDA
SPIAGGIA DI CALA BANANA
Eventi e feste
L’ARTE NERA. IMPRIMATUR ET REPRIMATURDal 7 ottobre al 19 novembre 2017 al Museo Naturalistico del Territorio G. Pusceddu
SAGRA DELLE MANDORLEA Baressa Sabato 9 / Domenica 10 Settembre 2017
PRIMAVERA NEL MARGHINE A BORTIGALIDue giornate ricche di tradizioni cultura delizie gastronomiche e... primati!
A TUSCANIA CON BONARIA MANCA
CAGLIARI SUONARassegna di musica da cameradal 27 al 30 dicembre 2015
Arte e artigianato
MIGRANTES PER LEUROPADopo il grande successo a Cagliari la mostra itinerante toccherà altri comuni della Sardegna
GIOIELLI DI PANE E OROLa creatività di Francesca Bellu
100 ANNI NEL SEGNO DI GALEPA Casale di Pari si ricorda la figura di Galep celebre fumettista di origini sarde.
LASSA SAS BRULLAS DI LORENZO VACCA Il 5 Agosto a Lodine
MAGIA E POESIA DEL VINOConcorso di pittura estemporanea
Mangiare
RISTORANTE LOUNGE BAR AND DELIUn mix di eccellenze targate Sardegna per l’Aqua Lounge
SA MANDRA AGRITURISMO
Ristorante trattoria Balcana
Seadas e ravioli sardi di patate formaggio e menta in Indonesia
Il ristorantino di Bosa VerdeFiume
Dormire
OLIVASTRI E LENTISCHI MILLENARIPer una vacanza in pieno relax sul lago di Liscia.
IL MIGLIOR RESORT MEDITERRANEO 2014Chia Laguna Hotel premiato al World Travel Awards
HOTEL RIVIERA
LA NOSTRA TERRASardigna
Settimana del Baratto 18-24 Novembre 2013. Ecco tutti i B&B aderenti in Sardegna
Archeologia
NURACHI o NURAXINIEDDUVarie tipologie nuragiche.
IDEE INNOVATIVE PER VIAGGI DI ISTRUZIONE E GITE SCOLASTICHELaboratori didattici per le scuole e per le famiglie
BENTORNATI A CASANurnet  e il gruppo Archeologia della Sardegna acquistano quattro bronzetti alla vergognosa asta di Londra.
A MONTE PRAMA UN ALTRO GIGANTEStraordinario: stavolta è intero
GIGANTI DI PRAMA TRA TOMBAROLI E NUOVE STATUE
Storie e leggende
PERCHE I SARDI BEVONO COSI TANTA BIRRA?
SU TIRAZZU
Sas dies imprestadas ed i giorni della merla
La breve emigrazione della mia famiglia. Stralci di ricordi
Rivivere la storia
Musica e poesia
TUTTO PRONTO PER IL PREMIO ANDREA PARODI 2015Un fitto programma dall8 al 10 Ottobre a Cagliari.
AL VIA IL BANDO DEL PREMIO ANDREA PARODILunico concorso italiano di World Music
FABRIZIO DE ANDR CANZONI NASCOSTE STORIE SEGRETE.Il libro di Walter Pistarini
SCADE IL 31 LUGLIO IL BANDO DEL PREMIO ANDREA PARODILunico concorso Italiano di World Music
TRACCE DI TE VIAGGIO NELLA MUSICA DI FRANCESCO RENGAIl legame del cantautore alla Sardegna nel ricordo della madre.
Luoghi da vedere
UN VIAGGIO A TINNURAConosciuto come il paese dellarte
LA MINIERA DI MONTE VECCHIO
PERCHE’ VISITARE PATTADA?
LISOLA DI MAL DI VENTRE
SARDEGNA IN CAMPEGGIOSegreti per un viaggio a 5 Stelle
Sub e nautica
IL CAPODOGLIO ALBINO NEL CANYON DI CAPRERA
IMMERSIONE NELLA GROTTA DI NEREO
LA NAVE DELLISOLA DEI CAVOLI
DUE FOTO DEL MARE SARDO VINCONO PREMIO INTERNAZIONALE
Il Relitto del Clan Ogilvie