Sardinia In, periodico di cultura, informazione e turismo sulla Sardegna. Testata giornalistica in corso di registrazione. Direttore Responsabile Alessandra Conforti.
Ultime Notizie:
Strip Sinistra
Strip Destra
ARTE E ARTIGIANATO
Condividi nei social network   

Sa Maschera de Santa


pubblicato il 17/01/2014 16:31:30 nella sezione "Arte e artigianato"


Sa Maschera de Santa
di Franco Sale

Mamojada, paese ricchissimo di tradizioni popolari, oltre ai famosissimi mamuthones e issohadores, ha avuto e viene tuttora ricordata una maschera denominata “sa maschera de santa”, questa veniva indossata dai cavalieri e principalmente dalle vedove durante il periodo festoso del carnevale. I ricordi si attestano a tutti gli anni cinquanta, in quel periodo le vedove erano private per motivi morali di ogni tipo di divertimento per dimostrare fedeltà al defunto marito, ma anche per non dare adito alle chiacchiere dei soliti pettegolezzi a basso costo.
Per loro l’unico periodo in cui si riappropriavano della loro vita e della propria libertà era il periodo di carnevale, in cui indossavano la famosa “maschera de santa”, uscire allo scoperto non era facile, così si abbinavano ad un uomo di loro fiducia “su portatore” che descriverò in seguito il suo compito. Nei giorni precedenti alla loro uscita, le vedove prendevano segretamente accordi tra loro, ma includevano anche donne non sposate, affinché lo loro snellezza ed il modo spigliato dei movimenti non favorisse la loro identificazione.
Negli accordi, veniva stabilita la casa in cui si organizzava il mascheramento, le partecipanti arrivavano in orari sfalsati e da vie diverse, magari qualcuna per non insospettire la gente si metteva la cesta in testa come a dimostrare che aveva delle cose da consegnare o per giustificare l’assenza.
Gli abiti da indossare venivano procurati nei giorni precedenti, dalle donne non sposate, nessuna li chiedeva per se stessa, ma facevano sempre intendere che sarebbero stati utilizzati da altre persone.
Come detto poco fa, ad accompagnare la comitiva veniva scelto un adulto di grande serietà e rispetto “omine de gabbale”, chiamato “su portatore” questi aveva il compito di vigilare con rigore che nessuno molestasse le maschere che accompagnava e pure vigilare che nessuno tentasse di levare la maschera alle donne, di questo impegno garantiva con la sua vita la riuscita della mascherata e l’incolumità di esse.
“sa maschera de santa” era realizzata da un pezzo di tela, che veniva sovra posta ad un calco esistente, si impastava della farina con del bianco di uovo, una volta ben amalgamata la si colava sopra la tela e spalmata bene con le dita, la si lasciava indurire bene.
Successivamente il calco veniva rimosso dalla base originale, si sagomavano per bene la bocca, gli occhi, le narici e le sopra ciglia, poi si squagliava della cera e la si faceva colare sopra, indurimento rapido facilitava la messa in opera, una volta ben indurita venivano raschiati con cocci di vetro le sporgenze della cera dando una lisciatura perfetta, i lineamenti erano identici al volto femminile, all’interno della maschera venivano eseguiti gli ultimi ritocchi sempre con la farina impastata, terminata queste operazioni si procedeva alla rigorosa pitturazione, i colori corrispondevano a quelli di una donna, il colore predominante era il rosa, nella parte degli zigomi era leggermente più accentuata, le labbra, le ciglia e le sopra ciglia richiedevano un maggior impegno, una volta ultimata
emergeva un volto femminile bellissimo, tanto da sembrare quello della Madonna, per questo veniva chiamata “maschera de santa”.

foto: Carnevale di Mamoiada 1957-P.Volta, copyright Museo delle Maschere Mediterranee


Franco Sale
Intagliatore del legno
via Marsala, 25 Mamojada
Tel:078456564 cell 3405401849
Website:www.mamuthonescarrigados.it/
Indicaci il tuo apprezzamento nei social network   
Leggi articoli simili
sardegna (medio campidiano) villanovaforru
FOGLI DI LUCE INCISAPersonale di Gianni Atzeni
Il Gran Fuoco Di Aligi Sassu: 60 Ceramiche E Sculture Dal 1939 Al 1989
sardegna (cagliari) cagliari
Impara a scoprire la bellezza dell’arte
Costantino Nivola
A PINUCCIO SCIOLA LA MEDAGLIA DEL BEATO ANGELICO
sardegna (sassari) ozieri
(R)evolution. Sfumature degli universi femminil
Serafina Mascia: Grazie ai Semi della Pace di Sciola la Sardegna è grande nel mondo
L A.C.S.I.T festeggia i trentanni con la mostra di Sciola
sardegna (sassari) pattada
SA RESOLZA PATTADESA
sardegna (nuoro) orgosolo
I murales di Orgosolo e il contributo di Francesco del Casino
Offerte Sardinia In scopri la sardegna in vacanza
Cerca negli articoli

ULTIME NEWS PER CATEGORIA
News e curiosità
IL TERRITORIO GALLURESEParticolarità del nord-est della Sardegna
UN ARBRESH MOLTO AMICO DEI SARDI
ETIMOLOGIA DEL NOME DELLASINARA
SARDEGNA E TIRRENIA La suggestione storico-linguistica allinterno della questione etrusca.
LA VICENDA DELLE CARTE DI ARBOREAUnappassionante caso dellottocento sardo.
Sport e natura
TREKKING NEL CUORE DELLA SARDEGNASei giorni immersi nella natura del Supramonte
YOGA AL TRAMONTO SULLA GRANDE GIARAUna giornata di cultura e rilassamento
ESTRAZIONE DELLE ESSENZE: ACQUA AROMATICA DI INULA
SCUOLA DI VELA SECONDO IL METODO VELAMARE
AUTUNNO ED INVERNO IN SARDEGNA
Luoghi religiosi e musei
IL SANTUARIO DI NOSTRA SIGNORA DI GONARE
Chiesa di SantElia
Il museo del bisso
Il museo del vino a Berchidda
La via dei Santuari
Enogastonomia
I LABORATORI KOENDILa cucina le ricette ed i racconti.
BIRRE ARTIGIANALI DELLA SARDEGNAPresentata la guida sabato 26 Novembre
LA GALLURA DAI VINI DOROIl 7 Giugno a San Quirico dOrcia
TASTE OF EXCELLENCE ACCENDE LA MARINA DI PORTO CERVOContinuano le degustazioni gratuite e le cene stellate nel cuore della Costa Smeralda
CULINGIONIS DE MENDULA
Circoli Fasi
QUARTA EDIZIONE DI VISIONI SARDEIl bando di concorso per corti e documentari sardi.
L’ARTE DI BONARIA MANCA DAI NURAGHE ALLA TERRA ETRUSCA Il 21 e il 22 Maggio a Tuscania.
LA CAMPAGNA DI CROWFUNDING PER SALVARE LISOLA DI BUDELLISu Nuraghe incontra Max Zegna
EL VAGN E PER ANNA VINCONO I PRIMI PREMI DEL CONCORSO VISIONI SARDE
SVELATI I FINALISTI DI VISIONI SARDESono nove e saranno distribuiti nel Continente a cura della FASI
Spiagge
CALA DOMESTICAUna delle cale più belle e selvagge della Sardegna.
SPIAGGIA DI MANGIABARCHE
IS PRANEDDAS
SPIAGGIA DI TUEREDDA
SPIAGGIA DI CALA BANANA
Eventi e feste
L’ARTE NERA. IMPRIMATUR ET REPRIMATURDal 7 ottobre al 19 novembre 2017 al Museo Naturalistico del Territorio G. Pusceddu
SAGRA DELLE MANDORLEA Baressa Sabato 9 / Domenica 10 Settembre 2017
PRIMAVERA NEL MARGHINE A BORTIGALIDue giornate ricche di tradizioni cultura delizie gastronomiche e... primati!
A TUSCANIA CON BONARIA MANCA
CAGLIARI SUONARassegna di musica da cameradal 27 al 30 dicembre 2015
Arte e artigianato
MIGRANTES PER LEUROPADopo il grande successo a Cagliari la mostra itinerante toccherà altri comuni della Sardegna
GIOIELLI DI PANE E OROLa creatività di Francesca Bellu
100 ANNI NEL SEGNO DI GALEPA Casale di Pari si ricorda la figura di Galep celebre fumettista di origini sarde.
LASSA SAS BRULLAS DI LORENZO VACCA Il 5 Agosto a Lodine
MAGIA E POESIA DEL VINOConcorso di pittura estemporanea
Mangiare
RISTORANTE LOUNGE BAR AND DELIUn mix di eccellenze targate Sardegna per l’Aqua Lounge
SA MANDRA AGRITURISMO
Ristorante trattoria Balcana
Seadas e ravioli sardi di patate formaggio e menta in Indonesia
Il ristorantino di Bosa VerdeFiume
Dormire
OLIVASTRI E LENTISCHI MILLENARIPer una vacanza in pieno relax sul lago di Liscia.
IL MIGLIOR RESORT MEDITERRANEO 2014Chia Laguna Hotel premiato al World Travel Awards
HOTEL RIVIERA
LA NOSTRA TERRASardigna
Settimana del Baratto 18-24 Novembre 2013. Ecco tutti i B&B aderenti in Sardegna
Archeologia
NURACHI o NURAXINIEDDUVarie tipologie nuragiche.
IDEE INNOVATIVE PER VIAGGI DI ISTRUZIONE E GITE SCOLASTICHELaboratori didattici per le scuole e per le famiglie
BENTORNATI A CASANurnet  e il gruppo Archeologia della Sardegna acquistano quattro bronzetti alla vergognosa asta di Londra.
A MONTE PRAMA UN ALTRO GIGANTEStraordinario: stavolta è intero
GIGANTI DI PRAMA TRA TOMBAROLI E NUOVE STATUE
Storie e leggende
PERCHE I SARDI BEVONO COSI TANTA BIRRA?
SU TIRAZZU
Sas dies imprestadas ed i giorni della merla
La breve emigrazione della mia famiglia. Stralci di ricordi
Rivivere la storia
Musica e poesia
TUTTO PRONTO PER IL PREMIO ANDREA PARODI 2015Un fitto programma dall8 al 10 Ottobre a Cagliari.
AL VIA IL BANDO DEL PREMIO ANDREA PARODILunico concorso italiano di World Music
FABRIZIO DE ANDR CANZONI NASCOSTE STORIE SEGRETE.Il libro di Walter Pistarini
SCADE IL 31 LUGLIO IL BANDO DEL PREMIO ANDREA PARODILunico concorso Italiano di World Music
TRACCE DI TE VIAGGIO NELLA MUSICA DI FRANCESCO RENGAIl legame del cantautore alla Sardegna nel ricordo della madre.
Luoghi da vedere
UN VIAGGIO A TINNURAConosciuto come il paese dellarte
LA MINIERA DI MONTE VECCHIO
PERCHE’ VISITARE PATTADA?
LISOLA DI MAL DI VENTRE
SARDEGNA IN CAMPEGGIOSegreti per un viaggio a 5 Stelle
Sub e nautica
IL CAPODOGLIO ALBINO NEL CANYON DI CAPRERA
IMMERSIONE NELLA GROTTA DI NEREO
LA NAVE DELLISOLA DEI CAVOLI
DUE FOTO DEL MARE SARDO VINCONO PREMIO INTERNAZIONALE
Il Relitto del Clan Ogilvie