Sardinia In, periodico di cultura, informazione e turismo sulla Sardegna. Testata giornalistica in corso di registrazione. Direttore Responsabile Alessandra Conforti.
Ultime Notizie:
Strip Sinistra
Strip Destra
EVENTI E FESTE
Condividi nei social network   

Una Notte in Italia – Festival del cinema di Tavolara 2013


sardegna (olbia-tempio)
pubblicato il 16/07/2013 08:29:38 nella sezione "Eventi e feste"


Una Notte in Italia  Festival del cinema di Tavolara 2013
Tavolara con le stelle del cinema italiano
Una notte in Italia, il festival di cinema all'aperto nelle località della costa nord orientale della Sardegna e sull'isola di Tavolara, si tiene da martedì 16 a domenica 21 luglio. In cartellone, alcuni dei più bei film italiani della stagione e la celebrazione dell’evento Una mamma in Italia, legato alla web-series Una mamma imperfetta. Un appuntamento
imperdibile con le stelle del cinema italiano sull’unico tappeto rosso sospeso sul mare più bello del mondo.

Festival open air
Una notte in Italia è l’unico festival di cinema all’aperto che si tiene su un’isola disabitata,
l’isola di Tavolara, situata poche miglia a sud dall’imboccatura del golfo di Olbia. Nato nel 1991 per iniziativa di un gruppo di appassionati capitanati dall’organizzatore del festival Marco Navone (Presidente dell’Associazione Culturale Argonauti), decisi a sopperire in modo originale alla carenza di sale cinematografiche nel nord Sardegna, l’evento si avvale della direzione artistica di Piera Detassis, direttore del mensile Ciak edito da Mondadori, e del supporto di Disaronno, marchio italiano conosciuto in tutto il
mondo e legato sempre più al mondo del Cinema. Disaronno insieme a Ciak ed OffiCine, presenterà la seconda edizione del progetto Film Factory Italia che sostiene i
giovani talenti del cinema italiano.
Continua la partecipazione di L’Oréal Paris e si affianca al fashion brand Levi’s.

Tappeto rosso a Tavolara
A condurre le serate sarà l’ormai affezionato Neri Marcoré, quest’anno anche in veste di
protagonista del film Mi rifaccio vivo (di Sergio Rubini).
Ad intrattenere il pubblico del festival si alterneranno, tra gli altri, Ambra Angiolini,
Margherita Buy, Francesca Cima, Vanessa Companucci, Ivan Cotroneo, Anna Ferzetti, Iaia Forte, Lucia Mascino, Salvatore Mereu, Emilio Solfrizzi, Maria Sole Tognazzi, affiancati dall’immancabile Piera Detassis e da Marco Navone.

Tutti i film in cartellone
Una notte in Italia ha il suo culmine nelle serate sull’isola di Tavolara e un prologo sulla
terraferma nella suggestiva Oasi naturalistica “La Peschiera” di San Teodoro e nella
piazzetta Lungomare a Porto San Paolo.
Per raggiungere l’isola il pubblico può prendere il traghetto all’imbarcadero di Porto San
Paolo con partenze dalle 18:30. Il rientro a terra è previsto al termine di ogni proiezione.
Le proiezioni iniziano alle ore 21:30.

Di seguito il programma delle serate:
• Slow Food Story (16 luglio) un film documentario di Stefano Sardo. “Un leader maximo, Carlo Petrini detto Carlìn, e il suo progetto visionario che, assumendo
varie forme nel corso del tempo, arriva a rivoluzionare davvero il modo di pensare il rapporto con il cibo e con le materie prime.
Sardo racconta la genesi del movimento internazionale Slow Food mescolando storia e mito. Si principia, non senza ironia, dai genitori di Carlìn, Maria e
Giuseppe, e dalla tata Gola: il destino leggendario sembra dunque scritto fin dalla culla, ma il documentario – ed è questo l’aspetto che lo rende più interessante - non pare interessato ad approdare in fretta allo stato attuale e glorioso delle cose (con 150 paesi del mondo coinvolti nel progetto), bensì a ripercorrere soprattutto
lo scenario privato e amicale che, tra goliardia e utopia, impegno e savoir faire, ha portato un piccolo gruppo di amici di provincia a capo di un impero”;
• Un giorno devi andare (17 luglio) un film di Giorgio Diritti, con Jasmine Trinca,
Anne Alvaro, Sonia Gessner, Pia Engleberth. “Augusta è una giovane donna in viaggio. Lasciata l'Italia per il Brasile, si lascia portare dalla corrente del fiume,
approdando sulle sponde e nella vita degli indios che suor Franca, amica della madre, vuole evangelizzare a colpi di preghiera e bambinelli luminescenti. Sorda
al richiamo di qualsiasi dio e refrattaria alla condotta missionaria, Augusta sceglie
laicamente di "essere terra", proseguendo da sola e affittando una stanza a Manaus, capitale dell'Amazonas sulla riva del Rio Negro. Decisa a dare un senso
alla sua 'navigazione' si stabilisce nella favela, dove la povertà è lambita da una
ricchezza che compra uomini, donne e bambini. Accolta da Arizete, madre e nonna dentro una famiglia numerosa, Augusta trova nelle relazioni umane consolazione al suo dolore e al suo lutto: un bambino perduto, un marito
dileguato, una vita disfatta. Ma l'afflizione di una nuova amica la persuade a riprendere il viaggio e il fiume. Sbarcata su un'isola si esclude dal mondo e dagli
uomini, sprofondando nei silenzi interiori e nei suoni ancestrali della natura”;
• Cha-Cha-Cha (18 luglio) regia di Marco Risi, con Luca Argentero, Eva Herzigova, Claudio Amendola, Pietro Ragusa, Bebo Storti, Marco Leonardi, Shel Shapiro.
Roma ai nostri giorni. Non è la Roma piaciona, sonnolenta e pigra, è la Roma cinica e grigia degli intrighi, gli affari sporchi, le intercettazioni. Le indagini partono da un incidente stradale che coinvolge un ragazzo di sedici anni. Tutto lascia pensare che si tratti di un incidente ma Corso non ne è convinto. In più quello
stesso giorno viene ritrovato il cadavere di un ingegnere che avrebbe dovuto dare il via all'appalto per un mega centro commerciale nei pressi dell'aeroporto. I due fatti sembrano lontanissimi uno dall'altro. Ma così non è.
• Viaggio sola (19 luglio) di Maria Sole Tognazzi, con Margherita Buy e Stefano
Accorsi. “Irene è un'ispettrice alberghiera che valuta e giudica le prestazioni di hotel di lusso. Pignola e scrupolosa, soggiorna nell'albergo di turno all'insaputa di direttori e personale, infilando i guanti bianchi e spiegando il suo kit da lavoro. In
volo tra una città e un'altra, Irene viaggia sola e dentro una vita a cinque stelle che le impedisce di mettere radici. A terra l'aspettano Andrea, ex fidanzato ed eterno amico, e Silvia, sorella con marito e prole, che sogna un giorno di vederla 'sistemata'. Attenta ai particolari, Irene sembra però perdere il quadro generale. Il
decesso di un'antropologa conosciuta nella spa di un hotel berlinese la precipita nel caos, disorientandola come i direttori che ammonisce”. Il film ha ottenuto numerosi riconoscimenti e candidature a premi importanti, tra cui il David di Donatello e il Ciak D’oro per la Migliore Attrice Protagonista a Maregherita Buy.
• Mi rifaccio vivo (19 luglio) di Sergio Rubini, con Emilio Solfrizzi, Neri Marcoré, Vanessa Incontrada, Sergio Rubini. “Biagio Bianchetti è un imprenditore con una moglie, un cane e un complesso di inferiorità. A provocarlo è Ottone Di Valerio, ex compagno di scuola e sempre un passo davanti a lui. Dall'infanzia all'età adulta,
Ottone ha accompagnato la vita di Biagio superandolo in qualsiasi prova e guadagnandosi il favore degli astanti. Competitivo fino al midollo ha deciso di giocare un brutto scherzo al rivale, proponendogli un affare destinato a naufragare come la sua esistenza, a cui Biagio decide di mettere fine affogandosi nel lago. Ma diversamente dalla terra, lassù qualcuno lo ama e decide di
concedergli una seconda possibilità. Reincarnato nei panni di Dennis Rufino, un brillante manager a cui Ottone ha affidato le sorti della sua azienda, Biagio infila la via della vendetta. Quell'inedito punto di vista sposta la sua prospettiva,
rivelandogli il mondo e le persone, quelle amate e quelle odiate, dietro la maschera. Turbato da quella rivelazione, deciderà di essere migliore migliorando chi diceva di odiare”;
• Una mamma imperfetta (20 luglio) web serie ideata e diretta da Ivan Cotroneo, con Lucia Mascino, Fausto Maria Sciarappa, Alessia Barela, Anna Ferzetti, Vanessa Compagnucci. “Ogni giorno, in 8 minuti, Chiara ci racconta la sua
giornata. Il diario, dal lunedì al venerdì, segue gli impegni settimanali della protagonista: il cappuccino con le amiche dopo aver accompagnato i figli a scuola, le riunioni al lavoro, le partite di calcetto del figlio, le lezioni di ginnastica ritmica della figlia, le lezioni da ripetere a casa, le ricerche da preparare, un
amore ormai ultradecennale da mantenere vivo… tante cose, troppe, per non essere sempre, costantemente, in ritardo. Ogni giorno Chiara si rivolge allo spettatore e racconta con ironia la sua vita ponendo delle domande che coinvolgono tutti noi. Come si fa a essere una buona madre, una brava moglie e una donna realizzata che lavora senza perdersi totalmente per strada? Le
richieste dei figli vengono prima di tutto anche quando ti chiedono di fare il pane con le noci e l’uvetta, come sembrano fare tutte le madri dei loro compagni di
scuola?”. La serie ha già raccolto numerose visualizzazioni: nella prima settimana di programmazione ciascuna puntata è stata visualizzata da una media di 30 mila utenti;
• La grande bellezza (20 luglio) di Paolo Sorrentino, con Toni Servillo, Carlo Verdone, Sabrinba Ferilli, Iaia Forte. “Scrittore di un solo libro giovanile,
"L'apparato umano", Jep Gambardella, giornalista di costume, critico teatrale,
opinionista tuttologo, compie sessantacinque anni chiamando a sé, in una festa barocca e cafona, il campionario freaks di amici e conoscenti con cui ama trascorrere infinite serate sul bordo del suo terrazzo con vista sul Colosseo.
Trasferitosi a Roma in giovane età, come un novello vitellone in cerca di fortuna, Jep rifluisce presto nel girone dantesco dell'alto borgo, diventandone il cantore supremo, il divo disincantato. Re di un bestiario umano senza speranza, a un passo dall'abisso, prossimo all'estinzione, eppure ancora sguaiatamente vitale fatto di poeti muti, attrici cocainomani fallite in procinto di scrivere un romanzo, cardinali-cuochi in odore di soglio pontificio, imprenditori erotomani che producono giocattoli, scrittrici di partito con carriera televisiva, drammaturghi di provincia che mai hanno esordito, misteriose spogliarelliste cinquantenni, sante oracolari pauperiste ospiti di una suite dell'Hassler. Jep Gambardella tutti seduce e tutti fustiga con la sua lingua affilata, la sua intelligenza acuta, la sua disincantata ironia”. Premiato al Festival di Cannes con la Palma D’Oro, il film ha ottenuto anche diversi Golden Globe (Miglior Attore, Miglior Fotohgrafia, Miglior Regista, Migliori Musiche); Servillo, a giugno, ha ricevuto anche il Ciak D’Oro;
• Bellas mariposas (21 luglio) regia di Salvatore Mereu, con Micaela Ramazzotti, Sara Podda, Maya Mulas. "Voi non sapete cosa vuol dire vivere a casa mia",
afferma Caterina detta Cate, guardando in camera. Potrebbe asserirlo ogni undicenne del mondo, ma assume una rilevanza particolare detto da una
ragazzina che abita in un appartamento fatiscente della periferia di Cagliari, in
mezzo ad un alveare di scale labirintiche e sotterranei pieni di drogati. Il padre di Cate "non ha mai lavorato una giornata intera", la madre "arrotonda" la pensione di invalidità sgobbando dentro e fuori casa, le sorelle e i fratelli spuntano come funghi in ogni angolo dell'appartamento, i figli della sorella maggiore strillano. Per fortuna ci sono Luna, la migliore amica di Cate, e Gigi, il vicino di casa "da
sposare", anche se è un nerd figlio di una rockettara e non ha ancora capito come gira il mondo: tanto da non sapere che Tonio, il fratello maggiore di Cate, lo sta
cercando per ucciderlo.
È proprio come gira il mondo - almeno il suo - ciò che Cate racconta, spesso rivolgendosi agli spettatori, mai troppo certa della loro attenzione: un microcosmo
che lei e Luna affrontano ogni giorno con grande pragmatismo ma senza rassegnazione, belle farfalline (questo il significato del titolo) che si ostinano a
volare leggere in mezzo al brutto, e all'occasionale bello, che le circonda, afferrando ciò che di buono l'aria può portare, e trattenendo il respiro quando
l'aria di buono non porta proprio nulla”. Insignito a Venezia della Menzione d’Onore al Premio FEDIC, il film ha ottenuto anche il Ciak d’Oro Bello & Invisibile;
• In Treatment (21 luglio) per la regia di Saverio Costanzo. La serie segue le sedute psicoterapeutiche del dottor Giovanni Mari, che riceve nel suo studio dal lunedì al giovedì pazienti dalle diverse problematiche. Il venerdì diventa lui stesso paziente, sottoponendosi a sedute con l'amica e mentore Anna, per fronteggiare la sua difficile situazione familiare. La serie, scritta da Ludovica Rampoldi, Stefano Sardo, Alessandro Fabbri, Ilaria Bernardini e Giacomo Durzi, e diretta da Saverio Costanzo, è prodotta da Lorenzo Mieli e Mario Gianani di Wildside per Sky
Cinema.

Gli Incontri, le mostre e la Scuola di cinema
In piazza Gramsci a Porto San Paolo, da venerdì a domenica, “Una notte in Italia” ripropone l’appuntamento pomeridiano (in programma alle ore 18.30) con attori e cineasti; un’iniziativa avviata nel 2007 che ha riscosso ampio successo di pubblico, e
che da quest’anno si presenta con una nuova veste: non più tè freddo, ma Un cocktail di
cinema con Ciak e Disaronno.
Tre le mostre fotografiche, in programma dal 16 luglio:
• ad Olbia, presso la Società dello stucco in via Cavour 43, sarà esposta la mostra
Una notte in Italia, che propone un omaggio alla storia del festival attraverso le foto di Alberto Novelli, da anni affezionato amico della manifestazione;
• a San Teodoro in piazza Mediterraneo verrà allestita Mamma Roma / Anna Magnani, una raccolta di fotografie a cura di Antonio Maraldi e del centro Cinema
Città di Cesena che celebra la grandiosa attrice a 40 anni dalla sua scomparsa;
• a Porto San Paolo, come ormai da tradizione, in piazza Gramsci, saranno invece esposte le immagini di Cliciak 2012, fotografie di cinema - Selezione della 16a
edizione del concorso nazionale per fotografi di scena, cura di Antonio Maraldi eAngela Gorini.
Da quest’anno, inoltre, è disponibile lo spazio del Politecnico Argonauti in via Garibaldi 41 – Via Romana 50 a Olbia, dove sarà presentato un estratto del Backstage Film
Festival, rassegna curata dal Centro Cinema Città di Cesena e dedicata ai retroscena
del fare cinema in Italia,
che raccoglie i migliori backstage sui film della passata stagione.
Infine, al centro sociale di Porto San Paolo è in programma, dal 16 al 20 luglio, la Scuola
di cinema per ragazzi da 10 a 16 anni a cura di Albert Vezzoni promosso dal Comune di Loiri Porto San Paolo in collaborazione con Mammalapis. Per ulteriori informazioni è possibile scrivere a mammalapis@gmail.com o telefonare al 336824338.


Associazione Argonauti
Loc. Porto Istana 07026 Olbia
(Olbia-Tempio)
Website:www.cinematavolara.it
Indicaci il tuo apprezzamento nei social network   
Leggi articoli simili
1° Memorial del fantino Antonio Columbu
Su Componidori e il cerimoniale della Sartiglia
MURAVERA SALUTA LA PRIMAVERACon la storica Sagra degli agrumi tra tradizione e festa
sardegna (sassari) alghero
Stagione di bogamarì  ricci di mare ad Alghero
Transumanza di uomini l’emigrazione dei sardi con canzoni immagini e parole
piemonte (biella)
Matrimonio in Sardegna tra pane dolci auguri benedizione e scherzi
sardegna (nuoro) tonara
Sagra del torrone di Tonara
sardegna (oristano) arborea
Sardegna Endurance Lifestyle 2013
Sas Pariglias de Santu Austinu
sardegna (nuoro) galtellì
La settimana Santa a Galtellì
Offerte Sardinia In scopri la sardegna in vacanza
Cerca negli articoli

ULTIME NEWS PER CATEGORIA
News e curiosità
IL TERRITORIO GALLURESEParticolarità del nord-est della Sardegna
UN ARBRESH MOLTO AMICO DEI SARDI
ETIMOLOGIA DEL NOME DELLASINARA
SARDEGNA E TIRRENIA La suggestione storico-linguistica allinterno della questione etrusca.
LA VICENDA DELLE CARTE DI ARBOREAUnappassionante caso dellottocento sardo.
Sport e natura
TREKKING NEL CUORE DELLA SARDEGNASei giorni immersi nella natura del Supramonte
YOGA AL TRAMONTO SULLA GRANDE GIARAUna giornata di cultura e rilassamento
ESTRAZIONE DELLE ESSENZE: ACQUA AROMATICA DI INULA
SCUOLA DI VELA SECONDO IL METODO VELAMARE
AUTUNNO ED INVERNO IN SARDEGNA
Luoghi religiosi e musei
IL SANTUARIO DI NOSTRA SIGNORA DI GONARE
Chiesa di SantElia
Il museo del bisso
Il museo del vino a Berchidda
La via dei Santuari
Enogastonomia
I LABORATORI KOENDILa cucina le ricette ed i racconti.
BIRRE ARTIGIANALI DELLA SARDEGNAPresentata la guida sabato 26 Novembre
LA GALLURA DAI VINI DOROIl 7 Giugno a San Quirico dOrcia
TASTE OF EXCELLENCE ACCENDE LA MARINA DI PORTO CERVOContinuano le degustazioni gratuite e le cene stellate nel cuore della Costa Smeralda
CULINGIONIS DE MENDULA
Circoli Fasi
QUARTA EDIZIONE DI VISIONI SARDEIl bando di concorso per corti e documentari sardi.
L’ARTE DI BONARIA MANCA DAI NURAGHE ALLA TERRA ETRUSCA Il 21 e il 22 Maggio a Tuscania.
LA CAMPAGNA DI CROWFUNDING PER SALVARE LISOLA DI BUDELLISu Nuraghe incontra Max Zegna
EL VAGN E PER ANNA VINCONO I PRIMI PREMI DEL CONCORSO VISIONI SARDE
SVELATI I FINALISTI DI VISIONI SARDESono nove e saranno distribuiti nel Continente a cura della FASI
Spiagge
CALA DOMESTICAUna delle cale più belle e selvagge della Sardegna.
SPIAGGIA DI MANGIABARCHE
IS PRANEDDAS
SPIAGGIA DI TUEREDDA
SPIAGGIA DI CALA BANANA
Eventi e feste
L’ARTE NERA. IMPRIMATUR ET REPRIMATURDal 7 ottobre al 19 novembre 2017 al Museo Naturalistico del Territorio G. Pusceddu
SAGRA DELLE MANDORLEA Baressa Sabato 9 / Domenica 10 Settembre 2017
PRIMAVERA NEL MARGHINE A BORTIGALIDue giornate ricche di tradizioni cultura delizie gastronomiche e... primati!
A TUSCANIA CON BONARIA MANCA
CAGLIARI SUONARassegna di musica da cameradal 27 al 30 dicembre 2015
Arte e artigianato
MIGRANTES PER LEUROPADopo il grande successo a Cagliari la mostra itinerante toccherà altri comuni della Sardegna
GIOIELLI DI PANE E OROLa creatività di Francesca Bellu
100 ANNI NEL SEGNO DI GALEPA Casale di Pari si ricorda la figura di Galep celebre fumettista di origini sarde.
LASSA SAS BRULLAS DI LORENZO VACCA Il 5 Agosto a Lodine
MAGIA E POESIA DEL VINOConcorso di pittura estemporanea
Mangiare
RISTORANTE LOUNGE BAR AND DELIUn mix di eccellenze targate Sardegna per l’Aqua Lounge
SA MANDRA AGRITURISMO
Ristorante trattoria Balcana
Seadas e ravioli sardi di patate formaggio e menta in Indonesia
Il ristorantino di Bosa VerdeFiume
Dormire
OLIVASTRI E LENTISCHI MILLENARIPer una vacanza in pieno relax sul lago di Liscia.
IL MIGLIOR RESORT MEDITERRANEO 2014Chia Laguna Hotel premiato al World Travel Awards
HOTEL RIVIERA
LA NOSTRA TERRASardigna
Settimana del Baratto 18-24 Novembre 2013. Ecco tutti i B&B aderenti in Sardegna
Archeologia
NURACHI o NURAXINIEDDUVarie tipologie nuragiche.
IDEE INNOVATIVE PER VIAGGI DI ISTRUZIONE E GITE SCOLASTICHELaboratori didattici per le scuole e per le famiglie
BENTORNATI A CASANurnet  e il gruppo Archeologia della Sardegna acquistano quattro bronzetti alla vergognosa asta di Londra.
A MONTE PRAMA UN ALTRO GIGANTEStraordinario: stavolta è intero
GIGANTI DI PRAMA TRA TOMBAROLI E NUOVE STATUE
Storie e leggende
PERCHE I SARDI BEVONO COSI TANTA BIRRA?
SU TIRAZZU
Sas dies imprestadas ed i giorni della merla
La breve emigrazione della mia famiglia. Stralci di ricordi
Rivivere la storia
Musica e poesia
TUTTO PRONTO PER IL PREMIO ANDREA PARODI 2015Un fitto programma dall8 al 10 Ottobre a Cagliari.
AL VIA IL BANDO DEL PREMIO ANDREA PARODILunico concorso italiano di World Music
FABRIZIO DE ANDR CANZONI NASCOSTE STORIE SEGRETE.Il libro di Walter Pistarini
SCADE IL 31 LUGLIO IL BANDO DEL PREMIO ANDREA PARODILunico concorso Italiano di World Music
TRACCE DI TE VIAGGIO NELLA MUSICA DI FRANCESCO RENGAIl legame del cantautore alla Sardegna nel ricordo della madre.
Luoghi da vedere
UN VIAGGIO A TINNURAConosciuto come il paese dellarte
LA MINIERA DI MONTE VECCHIO
PERCHE’ VISITARE PATTADA?
LISOLA DI MAL DI VENTRE
SARDEGNA IN CAMPEGGIOSegreti per un viaggio a 5 Stelle
Sub e nautica
IL CAPODOGLIO ALBINO NEL CANYON DI CAPRERA
IMMERSIONE NELLA GROTTA DI NEREO
LA NAVE DELLISOLA DEI CAVOLI
DUE FOTO DEL MARE SARDO VINCONO PREMIO INTERNAZIONALE
Il Relitto del Clan Ogilvie