Sardinia In, periodico di cultura, informazione e turismo sulla Sardegna. Testata giornalistica in corso di registrazione. Direttore Responsabile Alessandra Conforti.
Ultime Notizie:
Strip Sinistra
Strip Destra
ENOGASTONOMIA
Condividi nei social network   

La Storia del Cannonau


sardegna (cagliari) senorbì
pubblicato il 11/04/2013 14:33:23 nella sezione "Enogastonomia"


La Storia del Cannonau
Secondo le ultime ricerche il Cannonau è un vino sardo al 100%. L' origine sarda è ormai ampiamente documentata ed è rafforzata da accertamenti storici ed ampelografici utili ad affermare che il Cannonau non ha paternità spagnola. Molti studiosi infatti, erroneamente, ritenevano che il Cannonau, conosciuto in Spagna con il nome di Garnacha, fosse stato importato in Sardegna dalla penisola iberica nel 1400 d. C. durante la dominazione spagnola nell'isola, ma è verosimile il contrario: gli Spagnoli iniziano a coltivare questo vitigno dopo averlo conosciuto in Sardegna. Inoltre nel corso di recenti scavi archeologici nel medio Campidano, sono stati ritrovati vinaccioli di Cannonau che risalgono al 1200 a.C. In quel periodo gli antichi abitanti dell'isola, che navigavano in tutto il Mediterraneo, avrebbero contribuito a diffondere il Cannonau in Spagna, in particolare a Siviglia dove è chiamato Canonazo ed in Aragona dove prende il nome Garnacha, ed infine in Francia dove, è noto come Grenache.
Vitigno di Cannonau
Il Cannonau è il vitigno a bacca rossa più diffuso in Sardegna. Dal punto di vista ampelografico le caratteristiche del Cannonau riguardano la foglia, reniforme od orbicolare, completamente glabra di un colore verde molto lucente, con margine a dentellatura regolare; i tralci legnosi di colore chiaro, con internodi piuttosto brevi; il grappolo, di media grossezza, cilindrico - conico, serrato, con acini medio piccoli di colore nero-violaceo, ricchi di pruina e succo di colore rosato dal caratteristico aroma. L'epoca di maturazione è medio - tardiva (fine Settembre). Dal punto di vista agronomico il Cannonau è un vitigno piuttosto vigoroso, con produzione non molto elevata, ha una capacità di adattamento notevole, il che giustifica la sua diffusione in aree molto dissimili dal punto di vista climatico e pedologico. Il Cannonau è prodotto nell' intero territorio della Sardegna con l'esclusione dei terreni non idonei, come quelli eccessivamente calcarei, quelli a debole spessore ed alta pendenza, quelli derivati da alluvioni recenti ed i suoli idromorfi delle zone costiere se interessati da fenomeni di alcalinizzazione e salinizzazione.
Vino Cannonau
I vini "Cannonau di Sardegna" devono essere ottenuti dalle uve provenienti dai vigneti composti dal vitigno Cannonau. Possono concorrere alla produzione di questo vino, da sole o congiuntamente, nella misura massima del 10%, le uve provenienti da vitigni a bacca nera raccomandati o autorizzati nella regione sarda. Dalla vinificazione del Cannonau si ottiene l'omonimo vino, sia da pasto sia liquoroso da dessert. Il "Cannonau di Sardegna" rosso si presenta con un colore rosso rubino più o meno intenso, tendente all'arancione con l'invecchiamento. Ha un odore gradevole; il sapore è secco, sapido caratteristico. Deve avere un titolo alcolometrico volumico totale minimo del 12,5%. Il grado zuccherino del mosto risulta piuttosto elevato, mentre l'acidità fissa è modesta. Il suo aroma risulta particolarmente accentuato nei terreni pesanti di pianura e in quelli sabbiosi delle zone costiere, mentre è più tenue e fine nei terreni granitici, nonché quando l'uva è vendemmiata precocemente rispetto allo standard dell'intera Sardegna.
I vini "Cannonau di Sardegna" sono regolamentati dal Decreto Ministero Agricoltura e Foreste del 5 novembre 1992 che ha sostituito il DPR 21 luglio 1972 (modificato dal D.M. 29 giugno 1992).


Cantina Trexenta Soc. Coop. Agricola
Via Piemonte, 40 -
Senorbì (Cagliari)
Tel:(39) 070.9808863 o +(39) 070.9809005
Fax:+(39) 070.9808113
Website:www.cantinatrexenta.it/
Indicaci il tuo apprezzamento nei social network   
Leggi articoli simili
LA GALLURA DAI VINI DOROIl 7 Giugno a San Quirico dOrcia
Linguine polpo e carciofi
sardegna (medio campidiano) samassi
LA SAGRA DEL CARCIOFO DI SAMASSI
Pecorino sardo DOP
sardegna (cagliari) senorbì
La Storia del Cannonau
Carciofo Spinoso di Sardegna Dop
BIRRE ARTIGIANALI DELLA SARDEGNAPresentata la guida sabato 26 Novembre
sardegna (nuoro)
 Il filindeu piatto tipico sardo
sardegna (cagliari) serdiana
Il Turriga protagonista di Cantine aperte a Serdiana
piemonte (biella)
Perle di Sardegna proposte dall’ONAV di Biella
Offerte Sardinia In scopri la sardegna in vacanza
Cerca negli articoli

ULTIME NEWS PER CATEGORIA
News e curiosità
IL TERRITORIO GALLURESEParticolarità del nord-est della Sardegna
UN ARBRESH MOLTO AMICO DEI SARDI
ETIMOLOGIA DEL NOME DELLASINARA
SARDEGNA E TIRRENIA La suggestione storico-linguistica allinterno della questione etrusca.
LA VICENDA DELLE CARTE DI ARBOREAUnappassionante caso dellottocento sardo.
Sport e natura
TREKKING NEL CUORE DELLA SARDEGNASei giorni immersi nella natura del Supramonte
YOGA AL TRAMONTO SULLA GRANDE GIARAUna giornata di cultura e rilassamento
ESTRAZIONE DELLE ESSENZE: ACQUA AROMATICA DI INULA
SCUOLA DI VELA SECONDO IL METODO VELAMARE
AUTUNNO ED INVERNO IN SARDEGNA
Luoghi religiosi e musei
IL SANTUARIO DI NOSTRA SIGNORA DI GONARE
Chiesa di SantElia
Il museo del bisso
Il museo del vino a Berchidda
La via dei Santuari
Enogastonomia
I LABORATORI KOENDILa cucina le ricette ed i racconti.
BIRRE ARTIGIANALI DELLA SARDEGNAPresentata la guida sabato 26 Novembre
LA GALLURA DAI VINI DOROIl 7 Giugno a San Quirico dOrcia
TASTE OF EXCELLENCE ACCENDE LA MARINA DI PORTO CERVOContinuano le degustazioni gratuite e le cene stellate nel cuore della Costa Smeralda
CULINGIONIS DE MENDULA
Circoli Fasi
QUARTA EDIZIONE DI VISIONI SARDEIl bando di concorso per corti e documentari sardi.
L’ARTE DI BONARIA MANCA DAI NURAGHE ALLA TERRA ETRUSCA Il 21 e il 22 Maggio a Tuscania.
LA CAMPAGNA DI CROWFUNDING PER SALVARE LISOLA DI BUDELLISu Nuraghe incontra Max Zegna
EL VAGN E PER ANNA VINCONO I PRIMI PREMI DEL CONCORSO VISIONI SARDE
SVELATI I FINALISTI DI VISIONI SARDESono nove e saranno distribuiti nel Continente a cura della FASI
Spiagge
CALA DOMESTICAUna delle cale più belle e selvagge della Sardegna.
SPIAGGIA DI MANGIABARCHE
IS PRANEDDAS
SPIAGGIA DI TUEREDDA
SPIAGGIA DI CALA BANANA
Eventi e feste
L’ARTE NERA. IMPRIMATUR ET REPRIMATURDal 7 ottobre al 19 novembre 2017 al Museo Naturalistico del Territorio G. Pusceddu
SAGRA DELLE MANDORLEA Baressa Sabato 9 / Domenica 10 Settembre 2017
PRIMAVERA NEL MARGHINE A BORTIGALIDue giornate ricche di tradizioni cultura delizie gastronomiche e... primati!
A TUSCANIA CON BONARIA MANCA
CAGLIARI SUONARassegna di musica da cameradal 27 al 30 dicembre 2015
Arte e artigianato
MIGRANTES PER LEUROPADopo il grande successo a Cagliari la mostra itinerante toccherà altri comuni della Sardegna
GIOIELLI DI PANE E OROLa creatività di Francesca Bellu
100 ANNI NEL SEGNO DI GALEPA Casale di Pari si ricorda la figura di Galep celebre fumettista di origini sarde.
LASSA SAS BRULLAS DI LORENZO VACCA Il 5 Agosto a Lodine
MAGIA E POESIA DEL VINOConcorso di pittura estemporanea
Mangiare
RISTORANTE LOUNGE BAR AND DELIUn mix di eccellenze targate Sardegna per l’Aqua Lounge
SA MANDRA AGRITURISMO
Ristorante trattoria Balcana
Seadas e ravioli sardi di patate formaggio e menta in Indonesia
Il ristorantino di Bosa VerdeFiume
Dormire
OLIVASTRI E LENTISCHI MILLENARIPer una vacanza in pieno relax sul lago di Liscia.
IL MIGLIOR RESORT MEDITERRANEO 2014Chia Laguna Hotel premiato al World Travel Awards
HOTEL RIVIERA
LA NOSTRA TERRASardigna
Settimana del Baratto 18-24 Novembre 2013. Ecco tutti i B&B aderenti in Sardegna
Archeologia
NURACHI o NURAXINIEDDUVarie tipologie nuragiche.
IDEE INNOVATIVE PER VIAGGI DI ISTRUZIONE E GITE SCOLASTICHELaboratori didattici per le scuole e per le famiglie
BENTORNATI A CASANurnet  e il gruppo Archeologia della Sardegna acquistano quattro bronzetti alla vergognosa asta di Londra.
A MONTE PRAMA UN ALTRO GIGANTEStraordinario: stavolta è intero
GIGANTI DI PRAMA TRA TOMBAROLI E NUOVE STATUE
Storie e leggende
PERCHE I SARDI BEVONO COSI TANTA BIRRA?
SU TIRAZZU
Sas dies imprestadas ed i giorni della merla
La breve emigrazione della mia famiglia. Stralci di ricordi
Rivivere la storia
Musica e poesia
TUTTO PRONTO PER IL PREMIO ANDREA PARODI 2015Un fitto programma dall8 al 10 Ottobre a Cagliari.
AL VIA IL BANDO DEL PREMIO ANDREA PARODILunico concorso italiano di World Music
FABRIZIO DE ANDR CANZONI NASCOSTE STORIE SEGRETE.Il libro di Walter Pistarini
SCADE IL 31 LUGLIO IL BANDO DEL PREMIO ANDREA PARODILunico concorso Italiano di World Music
TRACCE DI TE VIAGGIO NELLA MUSICA DI FRANCESCO RENGAIl legame del cantautore alla Sardegna nel ricordo della madre.
Luoghi da vedere
UN VIAGGIO A TINNURAConosciuto come il paese dellarte
LA MINIERA DI MONTE VECCHIO
PERCHE’ VISITARE PATTADA?
LISOLA DI MAL DI VENTRE
SARDEGNA IN CAMPEGGIOSegreti per un viaggio a 5 Stelle
Sub e nautica
IL CAPODOGLIO ALBINO NEL CANYON DI CAPRERA
IMMERSIONE NELLA GROTTA DI NEREO
LA NAVE DELLISOLA DEI CAVOLI
DUE FOTO DEL MARE SARDO VINCONO PREMIO INTERNAZIONALE
Il Relitto del Clan Ogilvie