Sardinia In, periodico di cultura, informazione e turismo sulla Sardegna. Testata giornalistica in corso di registrazione. Direttore Responsabile Alessandra Conforti.
Ultime Notizie:
Strip Sinistra
Strip Destra
SPORT E NATURA
Condividi nei social network   

L'uso del lentisco in Sardegna


pubblicato il 06/05/2013 20:08:27 nella sezione "Sport e natura"


Luso del lentisco in Sardegna
In sardo: lestincu, listinchinu, modditza, modditzi, moddissi, lostincu, essa, chessa,
chesedda
E’ un arbusto o piccolo albero sempreverde che può arrivare fino a 5 metri di altezza. I rami sono flessibili e di colore bruno rossastro, foglie lucenti, paripennate con 2 – 5 foglioline ovali, coriacee e persistenti. Infiorescenza presenta piccoli fiori dioici, rosso scuro, privi di petali, sistemati all’ascella della foglia. Fioritura da marzo a maggio. I frutti sono drupe, dapprima rosse, diventano nere a maturazione e contengono un
piccolo seme chiaro.
Descrizione
Molto diffuso in Sardegna il lentisco è presente anche nel resto della penisola e dell’Europa con clima temperato. Essenza tipica della macchia mediterranea, la troviamo da zero fino agli ottocento metri sul livello
del mare.
Diffusione e habitat
Famiglia Anacardiaceae
Pistacia
lentiscus L.
Lentisco
Nella tradizione popolare sarda: in passato, soprattutto durante e dopo la guerra, in molti paesi della Sardegna si faceva largo uso del lentisco. Con i rami più verdi e flessibili si realizzavano ceste per i vari utilizzi quotidiani, con quelli secchi si facevano scope da cortile e per il forno.
In cucina: in passato con i frutti si ricavava un olio commestibile che veniva utilizzato per cucinare al posto dell’olio di oliva, allora molto costoso e per alimentare le lampade. Per la preparazione dell’olio i frutti
venivano fatti bollire in acqua per circa 20 minuti, si scolavano e si sistemavano in un sacchetto di tela a trama un po’ larga che veniva pressato fino a farne uscire un liquido denso e ricco di residui. Questo, colato, veniva fatto bollire fino a che non diventava trasparente e limpido. Per eliminare l’amarognolo tipico
veniva fritto del pane o dei fichi secchi per addolcirne il sapore prima dell’uso. Attualmente si sta riscoprendo l’utilizzo dell’olio di lentisco, chiamato in sardo ollestincu o ollestinci, usato in cucina per aromatizzare la carne in tegame e per friggere.
A fini terapeutici e in cosmesi: l’olio di lentisco viene utilizzato anche a scopo cosmetico e terapeutico per esempio per lenire il torcicollo. Dalle foglie si ricavano dei decotti utili a disinfettare la pelle e prevenite
i foruncoli.

Foto da: www.giardininviaggio.it
Website:www.ampcapocarbonara.it/pdf/CIBITE.Lentisco.pdf
Indicaci il tuo apprezzamento nei social network   
Leggi articoli simili
sardegna (olbia-tempio) la maddalena
ALLA SCOPERTA DEL SANTUARIO DEI CETACEI: DUE GIORNI DI EDUCAZIONE AMBIENTALE
sardegna (sassari) cargeghe
Turismo Attivo Sardegna: Cargeghe inaugura la Via Ferrata di Giorr
La Dinamo Sassari entra nella storia del basket. Trionfo al Forum di Assago - Milano: vinta ledizione 2014 della Coppa Italia
Dinamo basket ospiti deccezione a Pisa
sardegna (oristano) scano di montiferro
Il Parco degli Uccelli per la tutela delle specie rare
sardegna (oristano) laconi
ESCURSIONE NATURALISTICA A LACONI
Sistrumpa: la lotta sarda dei Gherradores
sardegna (cagliari) cagliari
Cagliari X giornata nazionale del trekking urbano
sardegna (nuoro) orosei
1 GIUGNO 2014: VIENI ANCHE TU!!!Al Camping Cala Ginepro la giornata di CROSS TRIATHLON
sardegna (nuoro) dorgali
Sardegna escursione al Canyon di Garroppu
Offerte Sardinia In scopri la sardegna in vacanza
Cerca negli articoli

ULTIME NEWS PER CATEGORIA
News e curiosità
IL TERRITORIO GALLURESEParticolarità del nord-est della Sardegna
UN ARBRESH MOLTO AMICO DEI SARDI
ETIMOLOGIA DEL NOME DELLASINARA
SARDEGNA E TIRRENIA La suggestione storico-linguistica allinterno della questione etrusca.
LA VICENDA DELLE CARTE DI ARBOREAUnappassionante caso dellottocento sardo.
Sport e natura
TREKKING NEL CUORE DELLA SARDEGNASei giorni immersi nella natura del Supramonte
YOGA AL TRAMONTO SULLA GRANDE GIARAUna giornata di cultura e rilassamento
ESTRAZIONE DELLE ESSENZE: ACQUA AROMATICA DI INULA
SCUOLA DI VELA SECONDO IL METODO VELAMARE
AUTUNNO ED INVERNO IN SARDEGNA
Luoghi religiosi e musei
IL SANTUARIO DI NOSTRA SIGNORA DI GONARE
Chiesa di SantElia
Il museo del bisso
Il museo del vino a Berchidda
La via dei Santuari
Enogastonomia
I LABORATORI KOENDILa cucina le ricette ed i racconti.
BIRRE ARTIGIANALI DELLA SARDEGNAPresentata la guida sabato 26 Novembre
LA GALLURA DAI VINI DOROIl 7 Giugno a San Quirico dOrcia
TASTE OF EXCELLENCE ACCENDE LA MARINA DI PORTO CERVOContinuano le degustazioni gratuite e le cene stellate nel cuore della Costa Smeralda
CULINGIONIS DE MENDULA
Circoli Fasi
QUARTA EDIZIONE DI VISIONI SARDEIl bando di concorso per corti e documentari sardi.
L’ARTE DI BONARIA MANCA DAI NURAGHE ALLA TERRA ETRUSCA Il 21 e il 22 Maggio a Tuscania.
LA CAMPAGNA DI CROWFUNDING PER SALVARE LISOLA DI BUDELLISu Nuraghe incontra Max Zegna
EL VAGN E PER ANNA VINCONO I PRIMI PREMI DEL CONCORSO VISIONI SARDE
SVELATI I FINALISTI DI VISIONI SARDESono nove e saranno distribuiti nel Continente a cura della FASI
Spiagge
CALA DOMESTICAUna delle cale più belle e selvagge della Sardegna.
SPIAGGIA DI MANGIABARCHE
IS PRANEDDAS
SPIAGGIA DI TUEREDDA
SPIAGGIA DI CALA BANANA
Eventi e feste
L’ARTE NERA. IMPRIMATUR ET REPRIMATURDal 7 ottobre al 19 novembre 2017 al Museo Naturalistico del Territorio G. Pusceddu
SAGRA DELLE MANDORLEA Baressa Sabato 9 / Domenica 10 Settembre 2017
PRIMAVERA NEL MARGHINE A BORTIGALIDue giornate ricche di tradizioni cultura delizie gastronomiche e... primati!
A TUSCANIA CON BONARIA MANCA
CAGLIARI SUONARassegna di musica da cameradal 27 al 30 dicembre 2015
Arte e artigianato
MIGRANTES PER LEUROPADopo il grande successo a Cagliari la mostra itinerante toccherà altri comuni della Sardegna
GIOIELLI DI PANE E OROLa creatività di Francesca Bellu
100 ANNI NEL SEGNO DI GALEPA Casale di Pari si ricorda la figura di Galep celebre fumettista di origini sarde.
LASSA SAS BRULLAS DI LORENZO VACCA Il 5 Agosto a Lodine
MAGIA E POESIA DEL VINOConcorso di pittura estemporanea
Mangiare
RISTORANTE LOUNGE BAR AND DELIUn mix di eccellenze targate Sardegna per l’Aqua Lounge
SA MANDRA AGRITURISMO
Ristorante trattoria Balcana
Seadas e ravioli sardi di patate formaggio e menta in Indonesia
Il ristorantino di Bosa VerdeFiume
Dormire
OLIVASTRI E LENTISCHI MILLENARIPer una vacanza in pieno relax sul lago di Liscia.
IL MIGLIOR RESORT MEDITERRANEO 2014Chia Laguna Hotel premiato al World Travel Awards
HOTEL RIVIERA
LA NOSTRA TERRASardigna
Settimana del Baratto 18-24 Novembre 2013. Ecco tutti i B&B aderenti in Sardegna
Archeologia
NURACHI o NURAXINIEDDUVarie tipologie nuragiche.
IDEE INNOVATIVE PER VIAGGI DI ISTRUZIONE E GITE SCOLASTICHELaboratori didattici per le scuole e per le famiglie
BENTORNATI A CASANurnet  e il gruppo Archeologia della Sardegna acquistano quattro bronzetti alla vergognosa asta di Londra.
A MONTE PRAMA UN ALTRO GIGANTEStraordinario: stavolta è intero
GIGANTI DI PRAMA TRA TOMBAROLI E NUOVE STATUE
Storie e leggende
PERCHE I SARDI BEVONO COSI TANTA BIRRA?
SU TIRAZZU
Sas dies imprestadas ed i giorni della merla
La breve emigrazione della mia famiglia. Stralci di ricordi
Rivivere la storia
Musica e poesia
TUTTO PRONTO PER IL PREMIO ANDREA PARODI 2015Un fitto programma dall8 al 10 Ottobre a Cagliari.
AL VIA IL BANDO DEL PREMIO ANDREA PARODILunico concorso italiano di World Music
FABRIZIO DE ANDR CANZONI NASCOSTE STORIE SEGRETE.Il libro di Walter Pistarini
SCADE IL 31 LUGLIO IL BANDO DEL PREMIO ANDREA PARODILunico concorso Italiano di World Music
TRACCE DI TE VIAGGIO NELLA MUSICA DI FRANCESCO RENGAIl legame del cantautore alla Sardegna nel ricordo della madre.
Luoghi da vedere
UN VIAGGIO A TINNURAConosciuto come il paese dellarte
LA MINIERA DI MONTE VECCHIO
PERCHE’ VISITARE PATTADA?
LISOLA DI MAL DI VENTRE
SARDEGNA IN CAMPEGGIOSegreti per un viaggio a 5 Stelle
Sub e nautica
IL CAPODOGLIO ALBINO NEL CANYON DI CAPRERA
IMMERSIONE NELLA GROTTA DI NEREO
LA NAVE DELLISOLA DEI CAVOLI
DUE FOTO DEL MARE SARDO VINCONO PREMIO INTERNAZIONALE
Il Relitto del Clan Ogilvie